Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Valanghe precipitano sulla strada, isolata Castelluccio

Eleonora Sarri
  • a
  • a
  • a

Emergenza valanghe a Castelluccio. Dalla mattina di lunedì 9 febbraio tre grandi masse di neve si sono staccate dai costoni della montagna invadendo la strada provinciale 477, arteria di collegamento al paese. Castelluccio di Norcia risulta isolata, tagliata fuori da ogni via di comunicazione. GUARDA le foto L'allerta è elevata, sul posto si sono portati i carabinieri di Norcia ma anche personale della Forestale per valutare e gestire una situazione piuttosto critica. Stando alle prime informazioni il tratto si strada interessato dai vasti accumuli di neve – si parla di diversi metri – è di circa tre chilometri. Le valanghe si sarebbero sviluppate nelle prime ore della mattinata. La situazione è sotto stretta osservazione e da quanto si apprende sono stati mobilitati anche vigili del fuoco, polizia provinciale, unità cinofile e un elicottero. Anche una vettura dei soccorritori sarebbe rimasta bloccata e poi recuperata mentre sono in corso anche verifiche per accertare che non siano rimasti coinvolti veicoli o persone nell'accaduto. Come se non bastasse la temperatura nella zona è polare (LEGGI L'ARTICOLO). Sul posto sono giunti anche gli uomini del Soccorso alpino e speleologico di Umbria e Marche. I tecnici, coadiuvati dagli operatori del Corpo Forestale dello Stato, stanno percorrendo il fronte di valanga in squadre organizzate con pale e sonde, al fine di escludere la presenza, sotto allo spesso manto nevoso, di persone sorprese dalle tre valanghe.