Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

In bici con la coca e una moto rubata in casa, arrestato giovane incensurato

default_image

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

I militari del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Spoleto, nell'ambito di servizi mirati alla repressione del traffico di sostanze stupefacenti nel territorio, hanno fermato un giovane che transitava in bicicletta nei pressi di un bar in una frazione dello Spoletino. Gli operanti hanno notato immediatamente l'atteggiamento schivo e furtivo del ragazzo, e hanno deciso pertanto di procedere al controllo dello stesso. Alla vista dei militari il giovane ha gettato repentinamente a terra un barattolino di plastica. I carabinieri, recuperato il contenitore, hanno rinvenuto all'interno dello stesso 21 dosi di cocaina, da circa un grammo l'una, già confezionata per lo spaccio. La droga, che doveva verosimilmente essere venduta nel corso della serata, è stata pertanto sottoposta a sequestro. Una ulteriore verifica presso l'abitazione del giovane ha consentito ai militari di rinvenire e sequestrare una motocicletta, il cui furto è stato recentemente denunciato a Foligno. Bel occultate nell'appartamento sono state altresì trovate numerose banconote per una somma totale di circa 1000,00 euro, verosimilmente provento dell'attività di spaccio. Il ragazzo, un ventenne di origine albanese, incensurato, è stato pertanto tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di cocaina e per ricettazione.