Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Liceo scientifico "Volta", borse di studio a due studentesse

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Due borse di studio per premiare gli studenti e le studentesse più meritevoli. I riconoscimenti sono stati assegnati nel corso di una cerimonia che si è svolta nell'aula magna del liceo Scientifico “A. Volta” di Spoleto. L'iniziativa è nata per volontà dello spoletino Pierluigi Mazzoli, che ha voluto istituire le borse di studio in memoria della moglie, Elisabetta Sabatini, prematuramente scomparsa, mettendo a disposizione le risorse economiche necessarie per garantire un premio in denaro agli studenti vincitori. Vincitrici le studentesse Campana, a cui è stata assegnata una borsa di studio del valore di 1.000 euro per aver conseguito il miglior risultato nel corso dell'anno scolastico 2013/2014 e Piantoni, studentessa ancora frequentante, che ha ricevuto un premio in denaro di 500 euro. Presenti alla cerimonia il vicesindaco Maria Elena Bececco e la dirigente scolastica Roberta Galassi. “Uno dei nostri impegni più importanti – sono state le parole del vicesindaco Bececco – dovrà essere quello di permettere a tutti gli studenti meritevoli di trovare un percorso lavorativo anche a Spoleto, facendo in modo che il lavoro in un'altra città o all'estero non sia più una scelta obbligata”.