Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Umbria, truffano commercianti spoletini con banconote fasulle: arrestati

Maurizio Muccini
  • a
  • a
  • a

A più riprese avevano truffato una decina di commercianti di Spoleto, facendo acquisti con banconote fasulle da 100 euro. Ma alla fine, dopo una lunga indagine da parte degli agenti del commissariato, i due uomini (dall'aspetto più che presentabile e dai modi a dir poco gentili) sono stati pizzicati e spenditi agli arresti domiciliari. Si tratta di due pregiudicati residenti ad Aprilia, sul litorale laziale, uno di origine romana e uno di origine campana. Che, tra l'altro, avevano raggirato altri negozianti  di diverse città umbre, oltre che del Lazio, delle Marche e dell'Abruzzo. Per entrambi, dopo una perquisizione  nella loro abitazione, è scattata la misura cautelare. L'operazione è giunta a conclusione grazie soprattutto alla testimonianza  di un commerciante spoletino, che era riuscito a fornire un preciso identikit dei due pregiudicati.