Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Infortunio sul lavoro: gravissima

default_image

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Ancora un intervento in emergenza dell'elicottero Icaro, partito dalla base di Fabriano e atterrato nel primo pomeriggio di lunedì 28 luglio sulla elisuperficie Franco Tomassoni per trasportare al Santa Maria della Misericordia una operaia di 60 anni rimasta gravemente infortunata a Cerreto di Spoleto mentre si trovava in servizio all'interno di una fabbrica. Secondo una prima ricostruzione la donna sarebbe stata urtata da un mezzo meccanico che trasportava derrate alimentari. La richiesta dell'elicottero da parte della centrale del 118 regionale si è resa necessaria appena avuta notizia dei gravi traumi riportati dalla donna. Dopo i controlli radiologici, è stata sottoposta a un intervento chirurgico di emergenza, quindi trasferita nel reparto di rianimazione. Il primo referto riferisce della frattura del cranio, frattura del femore e degli arti, come rende nota l'ufficio stampa dell'azienda ospedaliera di Perugia. Il fatto é avvenuto poco dopo le 12.30 nella frazione di Borgo Cerreto di Spoleto. A coordinare l'attività di messa in sicurezza della donna il personale del 118 regionale coordinata da Giampaolo Doricchi, che ha anche allertato una equipe di chirurghi vascolari di cui fa parte il dottor Massimo Lenti che ha provveduto a suturare le ferite più gravi. La prognosi della donna è riservata con pericolo di vita.