Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Caso Scajola, ai domiciliari anche la prima Miss Italia umbra

default_image

Roberto Minelli
  • a
  • a
  • a

Tra i provvedimenti restrittivi delle vicende che hanno interessato l'ex ministro Claudio Scajola - accusato del favoreggiamento alla latitanza del conosciuto imprenditore reggino ed ex parlamentare del Pdl Amedeo Matacena - uno coinvolge anche la madre di quest'ultimo Raffaella De Carolis, ora agli arresti domiciliari. La piccola curiosità è che la signora De Carolis, nata a Norcia nel dicembre del 1942, detiene il primato di essere stata la prima Miss Italia umbra, eletta reginetta di bellezza nel 1962, all'età di vent'anni. Alta e slanciata, la signora Raffella era davvero bellissima: tutte le curve al posto giusto, corti capelli castani e dei preziosi occhi verde smeraldo. L'anno successivo, dopo aver tentato la carriera cinematografica grazie ad una piccola partecipazione nel film commedia “Uno strano tipo” di Lucio Fulci con Adriano Celentano e Claudia Mori, si ritirò, sparendo dalla città di San Benedetto e sposò il facoltoso amatore Amedeo Matacena. Dal loro matrimonio nacquero due figli, Amedeo jr., nel settembre del 1963 a Catania ed Elio. Poi la bella favola sembra prendere il verso sbagliato con il finale degli arresti domiciliari che purtroppo conosciamo.