Un grande applauso per salutare Sergino Piazzoli

I funerali a Ponte San Giovanni (foto Belfiore)

PERUGIA

Un grande applauso per salutare Sergino Piazzoli

15.06.2014 - 16:45

0

Più che Music for Sunset, Music for Sunrise. Per don Paolo Giulietti, se si dovesse pensare, ora, a un festival in nome di Sergino, dovremmo intitolarlo così. Dalla musica per il tramonto a quella per l’alba. Questo concetto ha caratterizzato l’omelia del “prete amico” di Piazzoli. Ha un’evidente prerogativa cattolica, vista l’idea del nuovo sorgere. Di fatto, però, averla associata all’espressione artistica va bene anche per il laico. Di più: è stato un modo per tentare di affrontare nella maniera più diretta la marea di dolore montante che don Paolo sentiva di avere attorno a sé. Quello di ieri, del resto, è stato un giorno difficile anche per il nuovo vescovo di Perugia: il mitico Cva nel quale nel 1980 Piazzoli organizzò il suo primo concerto, è proprio a un passo dalla chiesa. E poi il funerale è un rito collettivo che determina condivisione, ma pure una liturgia così intensa ha le sue pause. E proprio in quei momenti si resta soli, senza possibilità di consolazione. E il pensiero dell’assenza, annienta. A darti il respiro che serve, dopo il vescovo, arrivano le parole di Fofo Croce; il “compagno d’armi”, quello delle avventure inenarrabili passate a rincorrere la musica e a consolarsi a vicenda quando l’incasso non copriva le spese. Fofo gli fa gli auguri. “Oggi è il giorno del suo compleanno”. E chiede un gesto concreto: l’amministrazione comunale scelga un luogo fisico da dedicargli. Andrea Romizi è lì. Ascolta. Per di più ha la fascia tricolore che si indossa solo di fronte a cariche istituzionali. E Sergino è un’istituzione per Perugia e oltre. Romizi dimostra sensibilità e intelligenza. E sta al suo posto, vedendo in diretta quanto è forte il dolore inarrestabile dell’altro “sindaco”, di Boccali. Saprà certamente individuare lo spazio giusto da conferire a Piazzoli. Poi Fofo disvela una lettera. Scritta da Jon Hassell, l’ultimo della lunga teoria di grandi artisti venuto a vedere il tramonto dall’Isola Maggiore e a “suonarlo” alla sua maniera per Music for Sunset Replay il 29 luglio dell’anno scorso. La lettera, Fofo, l’ha voluta leggere a tutti prima di darla a Patrizia, la compagna di Sergino. Qui Hassell confessa che, dopo aver saputo la triste notizia, ha sentito il bisogno di uscire di casa: si è messo accanto a un albero. Col vento che soffiava forte ha cercato il tramonto. Il suo pensiero è volato fino alla passione con la quale Sergino gli ha dimostrato di essere il suo primo fan per la profonda comprensione che aveva riguardo ciò che Jon crea. Il ricordo si è fermato al piacevole stupore provato nel vedere come, nella passeggiata che insieme fecero di sera per Perugia, Sergio veniva omaggiato: da leader. E, di conseguenza, immaginava quanto grande fosse adesso il vuoto lasciato nella sua città. E ha concluso il suo messaggio d’affetto chiedendo di fargli sapere cosa “può fare per ricordare Sergio”.
Quando il fragore dell’applauso che ha scosso la chiesa è terminato, è riapparso il silenzio di dentro. Il pensiero dell’assenza è tornato ad annientare. E sono arrivate le parole di Leonardo Malà. Di lui, Sergino, ammirava la genialità e la forza creativa. Da imbrigliare per poter realizzare. Il binomio ha dato bei frutti. Il “giornalista fratello” è andato al sodo. Ha rammentato che l’organizzatore Piazzoli era in realtà un motivatore passionale capace e intraprendente, e che si spendeva in prima persona fino allo sfinimento conoscendo la proverbiale indolenza del perugino. Su tutto una peculiarità: costruiva l’evento perché aveva la capacità di aggregare persone fino a farle diventare una bella comunità. E rispettava il pubblico perché lo trattava con “affetto, dolcezza, rispetto e amicizia”.
Quando l’incenso ha cominciato a salire fino a farsi sentire, e il pensiero dell’assenza è tornato ad annientare, sono arrivate le note di “O Caroline”, di Robert Wyatt. La sua canzone preferita. Cantata dal suo vate.
Viene in mente quel Music for Sunrise. Però, non suona mica male. E poi, Sergino, vuoi mettere il piacere nel vedere i tuoi amici tiratardi “costretti” ad alzarsi all’alba.

 

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Sanificazioni degli aerei, le immagini della fase 2 dell’aeroporto di Fiumicino

Sanificazioni degli aerei, le immagini della fase 2 dell’aeroporto di Fiumicino

(Agenzia Vista) Roma, 26 maggio 2020 Sanificazioni degli aerei, le immagini della fase 2 dell’aeroporto di Fiumicino La fase 2 per l’aeroporto di Fiumicino a Roma è iniziata con nuove misure per garantire la sicurezza dei passeggeri. Oltre a contingentare gli ingressi al terminal sono stati sanificati tutti gli aerei. Ecco le immagini delle operazioni di sanificazione. Fonte: Agenzia Vista / ...

 
La fase 2 all’aeroporto di Fiumicino, accesso al terminal solo con titolo di viaggio

La fase 2 all’aeroporto di Fiumicino, accesso al terminal solo con titolo di viaggio

(Agenzia Vista) Roma, 26 maggio 2020 La fase 2 all’aeroporto di Fiumicino, accesso al terminal solo con titolo di viaggio La fase 2 per l’aeroporto di Fiumicino a Roma è iniziata con nuove misure per garantire la sicurezza dei passeggeri. L’ingresso al terminal è consentito solo con il biglietto, gli accompagnatori rimangono all’esterno. Ecco le immagini. Fonte: Agenzia Vista / Alexander ...

 
Le Frecce Tricolori sorvolano Firenze, le immagini

Le Frecce Tricolori sorvolano Firenze, le immagini

(Agenzia Vista) Firenze, 26 maggio 2020 Le Frecce Tricolori sorvolano Firenze, le immagini Ecco le immagini del passaggio della pattuglia acrobatica delle Frecce Tricolori sui cieli di Firenze. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
DiMartedì stasera 26 maggio 2020 in tv su La7: anticipazioni e ospiti di Giovanni Floris

Televisione

DiMartedì stasera 26 maggio 2020 in tv su La7: anticipazioni e ospiti di Giovanni Floris

Nuovo appuntamento con DiMartedì in onda su La7, stasera martedì 26 maggio 2020. Il programma che è condotto da Giovanni Floris comincerà alle ore 21.15. Veniamo ad alcune ...

26.05.2020

Uomini e Donne, L'Alchimista toglie la maschera e svela la sua identità: anticipazioni di mercoledì 27 maggio

Televisione

Uomini e Donne, L'Alchimista toglie la maschera

Domani, nella puntata di mercoledì 27 maggio 2020 di Uomini e Donne su Canale 5 alle ore 14.45, conosceremo chi si nasconde dietro la maschera dell'Alchimista, il misterioso ...

26.05.2020

Bianca Guaccero, fuorionda imbarazzante a "Detto fatto" e i social si scatenano. Cosa ha detto Video

Televisione

Bianca Guaccero, fuorionda imbarazzante a "Detto fatto" e i social si scatenano. Cosa ha detto Video

Gaffe in tv con fuorionda imbarazzante per  Bianca Guaccero. E' successo nella trasmissione di ieri, lunedì 25 aprile,  su Rai2, di Detto Fatto. La conduttrice durante il ...

26.05.2020