Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Enrico Lucherini, chi è il primo press-agent italiano: la premonizione di Sophia Loren e i finti scandali

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Enrico Lucherini ospite di Oggi è un altro giorno su Rai1. Intervistato da Serena Bortone il primo press-agent italiano si racconterà tra retroscena e aneddoti. 

 

Lucherini, romano, 90 anni compiuti lo scorso agosto, è uno dei più famosi addetti stampa italiani, in attività dagli anni Sessanta nel periodo della "dolce vita" fino al 2012 con la sua agenzia, dapprima con lo Studio Lucherini-Rossetti-Spinola (Matteo Spinola, un altro press agent del cinema italiano, è stato suo socio per molti anni) e poi con lo Studio Lucherini-Pignatelli. Dopo aver studiato Medicina e chirurgia si diede alla recitazione ma abbandona la carriera recitativa dopo una conversazione con Sophia Loren, che lo convince che il suo futuro sarebbe stato nella promozione degli attori di cinema. Il primo film a cui ha lavorato come addetto stampa fu La notte brava di Mauro Bolognini, scritto da Pasolini. Successivamente è stato il deus ex machina della carriera di molti divi, soprattutto grazie alla creazione di finti scandali (le famose lucherinate) per promuovere le pellicole in uscita. Sono rimaste celebri la love story inventata tra Florinda Bolkan e Richard Burton e il rogo dei capelli di Sandra Milo. Celebri alcune sue battute al vetriolo o particolari soprannomi dati ad attori e attrici che gli hanno inimicato molti personaggi del mondo del cinema.

 

Nel 2007, alla Mostra del Cinema di Venezia, è stato proiettato un film documentario sulla sua vita dal titolo Enrico LXXV, curato da Antonello Sarno mentre nel 2012 in suo onore è stata organizzata una mostra all'Ara Pacis, progettata e allestita da Nunzio Bertolami: "Enrico Lucherini - Purché se ne parli. Dietro le quinte di 50 anni di cinema italiano". Poi al Festival internazionale del film di Roma 2014 è presente con il documentario sulla sua vita Enrico Lucherini - Ne ho fatte di tutti i colori, regia e sceneggiatura di Marco Spagnoli. Testimone di nozze di Vittorio Gassman, è apertamente omosessuale – la sua amica Irene Ghergo ne ha parlato in un'intervista a gaynews24 – e non ha mai avuto figli.