Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Simonetta Quieti, chi è la donna che ha trovato sua mamma dopo 45 anni: la storia

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Anche Simonetta Quieti ospite di Oggi è un altro giorno nella puntata di mercoledì 23 novembre, l'impiegata di Firenze attiva nel Comitato origini biologiche e che lotta da anni per dare più diritti ai figli adottati ma anche ai genitori biologici che li ricercano. 

 

 

Quieti è stata fra le prime a chiedere di trovare la mamma, nel 2014, quando la Corte costituzionale ha dichiarato l’illegittimità della cosiddetta ‘Legge dei 100 anni’ esortando i giudici a interpellare le madri biologiche per chiedere loro se volessero o no restare nell’anonimato. "Ho sempre voluto cercare la mia mamma perché ho sempre saputo la verità. Anzi, i miei genitori adottivi hanno sempre avuto per la mia mamma biologica parole di comprensione e amore, pur non conoscendo nulla di lei. Io invece ero piena di rabbia e mi sentivo abbandonata. Ma volevo comunque rintracciarla" ha raccontato in una intervista.

 

 

Quando Quieti ha individuato la sua mamma biologia ha saputo che non era più in vita. E' stata comunque "un’emozione indescrivibile: mi sono riappropriata di una parte di me, del mio profondo. Ho visto le sue foto e mi sono rispecchiata: siamo due gocce d’acqua. Ho girato per il suo paese, nella campagna dell’Emilia Romagna, e le persone mi ‘riconoscevano’, mi chiedevano di lei. Ho dormito nella sua stanza, passeggiato sulle sue strade. E ogni rabbia è svanita" ha raccontato.