Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

I Måneskin (in reggicalze) vincono il premio per la migliore canzone rock agli American Music Awards

  • a
  • a
  • a

I Måneskin sempre più internazionali. La band italiana vince il premio per la miglior canzone rock agli American Music Awards: la band romana, attualmente in tour negli Usa, si è aggiudicata il riconoscimento con il brano Beggin’ durante la cerimonia che si è svolta a Los Angeles ed è stata trasmessa in diretta tv sulla Abc. Si tratta dell’ennesimo attestato di stima da parte del pubblico a stelle e strisce, arrivato a pochi giorni dalla nomination ai Grammy Awards che li vede candidati nella categoria Best new artist.

 

 

I Måneskin si sono presentati alla cerimonia vestiti tutti e quattro in completi Gucci monocolore, con i pantaloni tagliati in cima alla gamba tipo reggicalze. Un look più sobrio rispetto ad altre occasioni, ma con un immancabile tocco audace. "A noi che siamo italiani non è stato detto molte volte che un giorno ci saremmo ritrovati seduti accanto ad alcuni dei più grandi artisti al mondo, quindi questo premio ha un doppio significato, è meraviglioso, stiamo ancora cercando di rendercene conto ed è una grande sorpresa aver vinto in questa categoria, insieme a questi artisti incredibili", ha detto il frontman Damiano David nel ritirare la statuetta.

 

 

I Måneskin, gruppo rock formatosi a Roma nel 2016 e composto da Damiano David (voce), Victoria De Angelis (basso), Thomas Raggi (chitarra) ed Ethan Torchio (batteria), hanno raggiunto la notorietà in Italia nel 2017 partecipando a X-Factor. Nel 2021 hanno vinto il Festival di Sanremo con Zitti e buoni e poi l'Eurovision Song Contest, successo che ha permesso di affermarsi a livello mondiale