Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Iva Zanicchi, "ho pianto per due notti, volevo ritirarmi" dopo l'insulto a Selvaggia Lucarelli in diretta tv

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Iva Zanicchi è stata la protagonista della prima puntata di Ballando con le stelle, la scorsa settimana, per aver insultato Selvaggia Lucarelli dopo lo zero ricevuto come voto alla fine dell'esibizione. La cantante ha polemizzato davanti alla giuria e poi le sue parole hanno fatto il giro del web e dei social. Poi le scuse. L'Aquila di Ligonchio, intervenuta nei giorni scorsi a Storie Italiane, ha svelato cosa successo nelle ore immediate dopo la puntata dello show di Rai1: "Sabato sera per me sarà molto dura, voglio essere sincera, però ce la metterò tutta. All’inizio l’istinto era quello di andare via. Della serie ‘scusate ho sbagliato vado via’. Devo dire la verità, lunedì non mi sono allenata. Ho detto a Peron di perdonarmi". Poi la cantante ha svelato di aver pianto “due notti di fila dopo la puntata". 

 

 

La cantante non è nuova a cadute di stile o gaffe in diretta tv. Una delle più recenti al Festival di Sanremo 2022 quando, sul palco, vedendo Drusilla Foer, ha esclamato: “Quanto sei alta!“. “Parecchio… più di te!“, ha risposto la diva dai capelli platino. A quel punto Iva Zanicchi ha ribattuto: “Ma hai anche altre cose più di me…“ con la co-conduttrice della kermesse a replicare prontamente: “Sono colta“. Nel 2000 a Carramba che fortuna un mago cercò di ipnotizzarla e farle commetter un fuori programma che consisteva nel voler fare pipì in studio: "Quando è successo, mi sono alzata, invece di uscire, mi sono slacciata la giacca, ho fatto la finta di abbassarmi i pantaloni… Non è successo niente" ha poi svelato anni dopo.

 

 

Zanicchi, emiliana, 82 anni, fa parte del quintetto delle grandi voci femminili italiane degli anni Sessanta e Settanta, con Mina, la tigre di Cremona, Milva, la pantera di Goro, Patty Pravo, la Civetta di Venezia, e Orietta Berti, l'usignolo di Cavriago. Si è esibita in alcuni dei più importanti teatri internazionali, come il Madison Square Garden di New York, l'Olympia di Parigi, il Teatro dell'opera di Sydney e il Teatro Colón di Buenos Aires, è entrata nelle classifiche discografiche di svariati paesi e ha tenuto lunghe tournée in quasi tutto il mondo. Su undici partecipazioni al Festival di Sanremo è riuscita a vincere tre volte (1967, 1969, 1974), diventando la cantante donna ad aver vinto più volte la manifestazione canora.