Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Non è l'Arena stasera domenica 2 ottobre su La7. Gli ospiti di Massimo Giletti e le anticipazioni

  • a
  • a
  • a

Dopo la pausa causata dalla Maratona Mentana per le elezioni politiche, stasera in tv, domenica 3 ottobre, su La7 torna Massimo Giletti con il suo Non è l'Arena. Inizio alle ore 21.15 per uno dei talk show in cui non si risparmiano mai prese di posizione e polemiche. Diamo uno sguardo alle anticipazioni e agli ospiti. Spazio al caso mascherine che ha coinvolto Nicola Zingaretti, governatore della regione Lazio. Ma si parlerà anche del reddito di cittadinanza. Che fine farà la legge visto che a vincere le elezioni è stato il centrodestra, capeggiato da un partito fortemente contrario? 

Ovviamente si parlerà anche del voto e dell'ormai imminente nomina di Giorgia Meloni a presidente del consiglio dei ministri. La leader di Fratelli d'Italia in questi giorni è impegnatissima proprio per costruire nel miglior modo possibile il nuovo esecutivo. Giletti farà il punto sul dopo voto e sul governo che verrà insieme ai giornalisti Aldo Cazzullo, Gad Lerner e Alessandro Sallusti.

Come già scritto, ampio spazio al caso mascherine. Zingaretti, governatore della regione Lazio ed ex segretario del Partito Democratico, e Carmelo Tulumello, dirigente della protezione civile, sono finiti sotto inchiesta da parte della Corte dei Conti per aver acquistato (ma mai consegnato) quattordici milioni di mascherine della Ecotech durante la pandemia per il Covid. A che punto è il procedimento? Quali sono le accuse avanzate dalla Corte dei Conti e cosa rischia Nicola Zingaretti? Ovviamente si parlerà anche di altro nella puntata di questa sera, a partire dalla guerra che stanno combattendo Russia e Ucraina, passando per le pesanti conseguenze che sta pagando il mondo intero. Davvero si rischia un nuovo conflitto mondiale? Come faranno famiglie e imprese a sostenere i costi delle bollette che continuano a salire a causa del costo dell'energia? Come farà il prossimo governo a cercare di combattere la crisi che rischia di mettere in ginocchio il Paese?