Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stefania Sandrelli e il sesso dopo i 70 anni: "E' cambiato. Con Gino Paoli c'era passione, ora con Giovanni Soldati posso rinunciarci un po' ma sto bene lo stesso"

  • a
  • a
  • a

Domenica In torna oggi, 18 settembre, con la seconda puntata della nuova stagione e ospite di Mara Venier sarà Stefania Sandrelli. L'attrice, una delle più amate dal pubblico italiano, si racconterà tra carriera e vita privata, prima di presentare il film di Corrado Ceron ‘Acqua e Anice’ con, in studio, anche Mirko Casadei e la sua orchestra.

 

 

Nata a Viareggio il 5 giugno del 1946, Stefania Sandrelli con più di 100 film in carriera ha fatto la storia del cinema italiano, vincendo tre David di Donatello su undici candidature, ricevendo nel 2018 quello alla carriera e sei Nastri d'argento. Nel 2005 le è stato conferito anche il Leone d'oro alla carriera nel corso della 62ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia. Accanto alla vita lavorativa poi c'è quella privata, che la vede attualmente legata a Giovanni Soldati. Alcuni anni fa aveva rilasciato un'intervista a Grazia dove aveva parlato del rapporto con il sesso superati i 70 anni. "E' meno esuberante e non più tanto assiduo, quindi più adatto alla mia età. Posso anche rinunciare a fare l'amore con Giovanni per un po', sto bene lo stesso".

 

 

La prima relazione che ha avuto, e che ha creato un grande scandalo visto che la Sandrelli era ancora minorenne, è stata quella con Gino Paoli, con il quale, a proposito del sesso, ha detto: "Con Gino mi sono tolta tutti i grilli che potevo avere per la testa. La nostra è stata una grande passione. Sono riuscita a mantenere un buon rapporto con lui tra alto e bassi. Ma all'inizio con Gino, quando ci siamo lasciati, non è stato affatto facile. Ora, invece, andiamo molto d'accordo. Amo i suoi figli, sono amica della moglie. La grande passione che mi ha legato a lui mezzo secolo fa si è trasformata nell'ammirazione sconfinata per il suo talento". Tornando a parlare della relazione con Soldati, "non mi sono sposata con Giovanni un po' per mancanza di tempo, un po' per scaramanzia. Di sicuro è l'uomo della mia vita, quello che mi ha accolta con più dedizione e generosità. Tra noi ci sono grande affetto e fiducia reciproca. Stiamo bene insieme senza tragedie e senza enfasi".