Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vittorio De Scalzi morto, la malattia del fondatore dei New Trolls colpito da fibrosi polmonare dopo il Covid

  • a
  • a
  • a

Morto il cantante e musicista Vittorio De Scalzi, aveva 72 anni. Fondò il gruppo rock progressivo dei New Trolls. A renderlo noto il profilo Facebook dell’artista che recita in un post: "Vittorio De Scalzi ci ha lasciato, ha raggiunto la sua Aldebaran. Grazie a tutti per l’amore che in tutti questi anni gli avete dimostrato. Continuate a cantare a squarciagola... quella carezza della sera... lui vi ascolterà".

 

 

All’interno dei New Trolls - band attiva dal 1967 al 1997 - De Scalzi è stato autore di molti brani di successo, tra cui Visioni, Una miniera e Quella carezza della sera. De Scalzi è stato anche appassionato ricercatore nel campo della musica tradizionale genovese. Con la collaborazione di Fabrizio De André e del poeta Riccardo Mannerini, compose i brani del primo album dei New Trolls, il concept album Senza orario senza bandiera. Verso la metà degli anni Sessanta, intraprese la sua avventura musicale fondando insieme al pianista e tastierista Pino Scarpettini i Trolls, quintetto genovese che aveva tra le fila anche Ugo Guido al basso, Giulio Menin alla batteria e Piero Darini alla chitarra. Pochi anni dopo terminò l’esperienza di Pino Scarpettini col gruppo, la cui storia continuò come New Trolls con Vittorio De Scalzi (voce e chitarra), Nico Di Palo (voce e chitarra), Giorgio D’Adamo (basso), Mauro Chiarugi (tastiere) e Gianni Belleno (batteria e cori). Dopo gli iniziali spettacoli nei locali della città, arrivò la notorietà che lo portò a essere ingaggiato come gruppo di apertura dei concerti italiani dei Rolling Stones. A Spettakolo.it De Scalzi ha raccontato nel 2017 un aneddoto proprio sulla storica band: "In occasione del concerto in apertura ai Rolling Stones, avevamo rubato i pantaloni a Mick Jagger. E io andavo in giro con questi pantaloni, vantandomene con i miei amici, anche se loro non ci credevano. La cosa assurda è che li utilizzavo proprio come dei pantaloni e non come un cimelio, difatti non so più dove sono finiti!".

 

 

Il gruppo dei New Trolls debuttò discograficamente nel 1967 con il 45 giri Sensazioni/Prima c’era luce.
Nella loro carriera i New Trolls parteciparono a varie edizioni del Festival di Sanremo e tra il 1968 e il 1996 pubblicarono una dozzina di album in studio, tra cui uno dei dischi ritenuti un fondamentale del progressive italiano, Concerto grosso per i New Trolls del 1971. De Scalzi è stato poi autore per altri artisti: per Mina, per Ornella Vanoni, per Anna Oxa. E - come riferisce il sito web Genovaquotidiana - era stato colpito da fibrosi polmonare un mese dopo essere guarito dal Covid. Domani, lunedì 25 luglio, alle 18 presso la sede del Club Tenco, piazza Cesare Battisti a Sanremo, avrà luogo il funerale in forma laica.