Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Deva Cassel, malore alla sfilata di Dolce e Gabbana. La figlia di Monica Bellucci sviene a Siracusa, il video

  • a
  • a
  • a

Attimi di paura e di tensioni a Siracusa, durante la sfilata di Dolce e Gabbana per celebrare i dieci anni di alta moda. Deva Cassel, figlia di Monica Bellucci e di Vincent Cassel, ha accusato un malore ed è svenuta sulla passerella. Come si vede nel video di Siracusanews pubblicato su Instagram, la figlia d'arte si è accasciata dietro le quinte, con lo staff che è intervenuto per metterla al sicuro. Come scrive Fanpage, Deva dovrebbe aver avuto un semplice calo di pressione dovuto al caldo, che l'ha portata a sbandare e ad accasciarsi. Niente di grave, comunque, visto che la sfilata è continuata senza problemi sotto gli occhi di tanti vip, tra cui anche l'attrice originaria di Città di Castello.

 

 

Monica Bellucci, tra l'altro, era tornata proprio nella sua città natale nei giorni scorsi. Fra una scena del nuovo film, Diabolik 2, il teatro, la famiglia e tanto altro, la celebre attrice e supermodella ha trovato il tempo per concedersi qualche ora di relax con parenti e amici più cari nel centro storico della città il 4 luglio, Altea, la bellissima protagonista di Diabolik-Ginko all’attacco (nelle sale dal 17 novembre), ha cenato al chiaro di luna in un noto ristorante di piazza Matteotti e la sua presenza “discreta” ma evidente non è passata certo inosservata. Anche il sindaco Luca Secondi di passaggio dopo aver partecipato a una riuscita iniziativa a teatro si è incontrato per qualche minuto con la celebre attrice ed ha avuto modo di scambiare con lei qualche considerazione sulla città e sulla comunità locale da cui proviene e che ricorda sempre a ogni circostanza pubblica.

 

 

“La presenza di Monica Bellucci a Città di Castello nel nostro bellissimo centro storico animato da tante persone e turisti che frequentano i nostri locali pubblici e privati per qualche ora di relax, è senza dubbio motivo di orgoglio per tutti noi, soprattutto per le belle parole che riserva alla città, alle sue eccellenze e alla sua gente a cui è legata da affetto e amicizia”, ha dichiarato il sindaco Luca Secondi. Sono rare ma comunque intense e significative le occasioni in cui Monica Bellucci si concede qualche momento di permanenza in Altotevere e a Città di Castello da mamma Brunella e papà Pasquale e dai parenti e amici tifernati a cui è legatissima, nonostante i pressanti e importanti impegni lavorativi.