Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Irene Fargo morta, "la lunga malattia" della cantante: età e carriera

  • a
  • a
  • a

È morta ieri sera a Brescia, all’età di 59 anni, la cantante Irene Fargo. A dare la notizia la cantante e produttrice discografica Giovanna Nocetti con un post sui social. L'artista bresciana stava affrontando una "lunga malattia" ha scritto l'agenzia Adnkronos. Proprio pochi giorni fa le aveva dedicato un pensiero Renato Zero: "Abbiamo amici fortunati e altri a cui la sorte ha riservato un percorso più difficile. Irene Fargo è un’anima buona e generosa. Un’artista sensibile e appassionata. Il mio pubblico sa da sempre, dove posare lo sguardo e a chi consegnare il proprio cuore. Sono certo che la nostra carezza a Irene le sarà davvero gradita e le farà un gran bene!". Poi gli ultimi giorni sempre più difficili sino a ieri quando è spirata.

 

 

Ma chi era Irene Fargo? All'anagrafe Flavia Pozzaglio, era originaria di Palazzolo sull'Oglio. Dopo aver fatto parte di un coro polifonico, gli esordi da solista la vedono presentare sul palco del Festival di Castrocaro nel 1987 con il suo nome d’anagrafe la canzone Fretta di te. È con il successivo incontro con Enzo Miceli ad assumere il nome d’arte che comincia a definire il personaggio che permetterà di farla conoscere a livello nazionale. Nel 1991 partecipa al Festival di Sanremo e si classifica seconda nella categoria nuove proposte con il brano La donna di Ibsen, il cui testo è ispirato ad un testo teatrale del drammaturgo norvegese Henrik Ibsen intitolato La donna del mare. Con il 45 giri uscì anche la ristampa dell’album uscito l’anno prima. Nella ristampa c’era anche un altro inedito, Ti do una canzone, cantato in duetto con Grazia Di Michele, che ebbe un notevole successo.

 

 

Nel 1992 è ancora a Sanremo tra le nuove proposte, ancora secondo posto, con il brano Come una Turandot. Questa volta l’omaggio è all’opera di Giacomo Puccini. Nello stesso anno Irene ottiene un terzo posto al Cantagiro. Tra il 1997 e il 1999 pubblica altri tre dischi ed è spesso ospite nei programmi Rai di Paolo Limiti. Negli ultimi anni era apparsa spesso in programmi di Tv2000. E nel 2012 aveva pubblicato un nuovo album, Crescendo.