Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Quarto Grado, i casi di stasera in tv, venerdì 17 giugno, su Rete 4

  • a
  • a
  • a

Nuovo appuntamento con Quarta Grado questa sera, venerdì 17 giugno, su Rete 4. In prima serata, alle 21,25, torna il programma condotto da Gianluigi Nuzzi con Alessandra Viero e curato da Siria Magri. Nel corso della trasmissione, approfondimenti e discussioni in studio su casi di cronaca che hanno appassionato e diviso il pubblico con servizi e interviste inedite.

 

 

Il programma apre la puntata con il dramma della piccola Elena Del Pozzo, la bambina di 5 anni uccisa dalla mamma, Martina Patti, nelle campagne di Mascalucia, in provincia di Catania. La madre ha confessato tutto agli inquirenti della Procura di Catania che hanno predisposto per la donna il fermo per omicidio pluriaggravato e occultamento di cadavere. Martina Patti avrebbe prima inscenato o il rapimento della figlia per mano di tre uomini armati e incappucciati. Poi, il giorno seguente, ha segnalato lei stessa il luogo nel quale si trovava sepolta la bambina. Ma perché ha inventato la prima versione? Documenti e testimonianze inedite proveranno a spiegarlo.

 


 
Al centro della serata anche il caso di Giuseppe Pedrazzini, il 77enne trovato esanime in un pozzo vicino a casa, la sera dell'11 maggio, a Toano (Reggio Emilia). Gli inquirenti stanno cercando di capire quando è morto l’uomo e chi l’ha coperto con una pietra di 120 chili. Chi sta indagando sta mettendo a confronto la verità di Marta, la moglie, e quelle di Silvia e Riccardo, figlia e genero di Pedrazzini.