Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Teatro, trionfo di Stefano Massini ai Tony Awards per The Lehman trilogy: chi è il drammaturgo toscano

  • a
  • a
  • a

Trionfo per il fiorentino Stefano Massini alla 75/a edizione dei Tony Awards, il premio annuale che celebra i conseguimenti raggiunti nel Broadway theatre da opere teatrali o musical. Il suo Lehman Trilogy, incentrato sulla saga finanziaria della famiglia Lehman, ha ottenuto 5 premi su 8 nomination: miglior opera teatrale, miglior regia con l’inglese Sam Mendes, miglior progettazione luci e miglior scenografia e miglior attore protagonista con l’inglese Simon Russell Beale. Dalla durata di tre ore e mezza, nella versione in lingua inglese l’opera, che ha debuttato nel 2015 al Piccolo di Milano, prevede 185 ruoli, interpretati da tre attori.

 

 

"Una gioia immensa! Non ci sono parole per definirla in un altro modo". Stefano Massini si commuove commentando a fine premiazione il Tony Award ricevuto stanotte a New York per il suo Lehman Trilogy. "Dopo due anni di pandemia, essere qua a New York per ricevere il Tony Award, in una serata leggendaria al Radio City Music Hall è un’esperienza senza precedenti: la prima volta che un drammaturgo italiano vince il Tony Award", dice lo scrittore e drammaturgo fiorentino. "E che tutto questo accada con ’Lehman’ è per me meraviglioso", aggiunge con la voce rotta dalla commozione. "È un testo che mi rappresenta tantissimo - prosegue - rappresenta la mia storia, la mia idea di teatro. Una cavalcata di 160 anni di storia, dell’economia. Questa serata è leggendaria perché rappresenta anche la conferma che il teatro può occuparsi di grandi cose, non deve soltanto muoversi su piccole storie. Anche le grandi storie hanno diritto di salire sul palcoscenico", ha concluso Massini.

 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Stefano Massini (@stefanomassini.official)

 

Ma chi è Stefano Massini? Nato a Firenze, 47 anni, laureato in lettere antiche all'Università di Firenze. A 24 anni inizia a frequentare l'ambiente teatrale durante il servizio civile collaborando al Maggio Musicale Fiorentino. Nel 2001 è assistente volontario di Luca Ronconi al Piccolo Teatro di Milano, da cui viene stimolato a dedicarsi alla scrittura di nuovi testi. Inizia a sperimentare la scrittura scenica e dal 2005 decolla la sua attività di drammaturgo, vincendo all'unanimità il Premio Tondelli per l'opera originale L'odore assordante del bianco. Prendendo spunto dagli eventi successivi alla crisi economica del 2008, tra il 2009 ed il 2012 Massini scrive Lehman Trilogy, tradotta in 15 lingue. Recentemente ha iniziato a collaborare con Repubblica.it in cui tiene la rubrica Parole in corso nella quale ogni giorno espone in un video di circa due minuti la etimologia di una parola o di una espressione italiana. Su Rai3 ha poi condotto con Andrea Delogu la trasmissione Ricomincio da Raitre programma tv dedicato allo spettacolo dal vivo bloccato dal lockdown.