Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Liliana De Curtis, è morta la figlia di Totò. E' stata attrice e scrittrice. Aveva 89 anni

  • a
  • a
  • a

All'età di 89 anni, si è spenta Liliana De Curtis, figlia di Totò. Sono state fonti vicine alla famiglia a dare la notizia. All'anagrafe Liliana Focas Flavio Angelo Ducas Comneno de Curtis di Bisanzio Gagliardi, figlia di Totò e Diana Rogliani, è stata attrice e scrittrice. Fu proprio il padre a scegliere il nome, in ricordo di Liliana Castagnola con cui era stato legato prima di unirsi a Diana Rogliani, Castagnola si era suicidata per lui. Liliana De Curtis aveva avuto una breve esperienza come attrice, partecipando alle riprese dei film San Giovanni Decollato nel 1940 e Orient Express nel 1954. Ha inoltre curato per Rai 3 un documentario intitolato Io lo conoscevo bene e nel 2007 ha interpretato se stessa nella trasmissione Siamo Stati Uniti. Diverse le esperienze teatrali, le pubblicazioni di libri e le ospitate in televisione, soprattutto per ricordare la figura del padre. 

Nel 1951 si era sposata in prime nozze con il produttore cinematografico Gianni Buffardi, da cui aveva avuto due figli Antonello e Diana. Poi si è sposata con Sergio Anticoli e nel 1969 è nata Elena. La figlia Diana è morta il 6 dicembre 2011 dopo una lunga malattia e le sue ceneri sono nel cimitero di Santa Maria del Pianto dove riposa il nonno.

Profondo cordoglio è stato espresso da numerose autorità. “Ho un ricordo affettuoso di Liliana de Curtis, con la quale decidemmo di realizzare nel 2017 la mostra su Totò in occasione dei 50 anni dalla morte del principe della risata. Sono vicino a Elena e alla sua famiglia”, ha dichiarato Luigi De Magistris, ex sindaco di Napoli. Secondo il primo cittadino attuale, Gaetano Manfredi, "con la scomparsa di Liliana de Curtis, Napoli e l'Italia intera perdono una straordinaria protagonista del panorama culturale. Ha tenuto viva la memoria di suo padre, l'indimenticabile Totò, ricostruendone vita e opere a beneficio di chi lo amava e lo ama tuttora. In tal senso, è massimo lo sforzo dell'Amministrazione comunale e delle Istituzioni nazionali affinché Totò possa avere presto il Museo che merita nel cuore della nostra città". Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca ha espresso "grande commozione per la scomparsa di Liliana de Curtis, figlia dell'indimenticato Totò. Ha dedicato tutta la sua vita a custodire la memoria e l'enorme eredità artistica del padre, icona simbolo di Napoli, uno dei giganti del cinema e del teatro italiano del dopoguerra. Un caro abbraccio ad Elena, figlia di Liliana, e a tutti suoi familiari per questa grave perdita".