Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Eurovision Song Contest, protesta degli ambientalisti. Striscione shock nel nome dei Maneskin. Il video

  • a
  • a
  • a

L'Eurovision Song Contest, giunto alla serata finale (stasera sabato 14 maggio sarà decretato il vincitore), non è solo un grande palcoscenico per la musica, le canzoni e gli artisti, ma anche per le proteste e le manifestazioni che ovviamente vengono amplificate dall'enorme risonanza che ha l'Eurovision. E' stato così anche in questa edizione e l'ultima protesta, stando al video pubblicato da welcometofavelas è andata in scena proprio nella giornata di oggi, in attesa della finale. A protestare con un sit in sotto gli occhi degli agenti della polizia, sono stati alcuni ambientalisti, che si sono seduti sulla strada, hanno mostrato striscioni e suonato tamburi. Slogan shock utilizzando la canzone simbolo dei Maneskin: "Zitti e buoni verso l'estinzione". Clicca qui per vedere il video.