Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Non è l'Arena stasera domenica 8 maggio su La7. Gli ospiti e le anticipazioni

  • a
  • a
  • a

Ancora una puntata che si annuncia ricca di polemiche e contraddittori quella di Non è l'Arena in programma stasera, domenica 8 maggio, sulle frequenze di La7. Il talk show condotto da Massimo Giletti, infatti, ha annunciato la presenza di ospiti dalle posizioni rigide e spesso impopolari. Ci saranno il professor Alessandro Orsini e il filosofo Massimo Cacciari. Ma spazio anche a Vladimir Solovyev, il giornalista televisivo russo filoputiniano. Interventi che promettono discussioni e polemiche. Inizio alle ore 21.15 per il programma.

Ovviamente ancora una volta al centro del programma ci sarà la guerra che si sta consumando in Ucraina. L'esercito locale e la popolazione stanno cercando di resistere all'invasione della Russia che ha già causato migliaia e migliaia di morti, oltre alla distruzione di abitazioni, scuole, ospedali, fabbriche e infrastrutture. Al centro dell’attenzione di Non è l'Arena questa sera ci sarà la seguente domanda: dove vuole arrivare Vladimir Putin? Il discorso si sposterà poi sulla libertà di espressione, dibattendo se sia giusto o meno ospitare nei salotti televisivi opinionisti filorussi.

Proprio per rispondere a questa e ad altre domande interverrà il filosofo e accademico Massimo Cacciari, già al centro di polemiche su alcune dichiarazioni che riguardano l’utilizzo del Green Pass e l’efficacia dei vaccini contro il Covid, posizioni che sono state duramente criticata da tutta la comunità scientifica e dalla stragrande maggioranza di quella politica. Ma come annunciato, a Non è l'Arena, tornerà inoltre il professor Alessandro Orsini, tra le voci più presenti e discusse dei recenti talk show della nostra televisione: le sue dichiarazioni sulla guerra in Ucraina continuano a generare diatribe e discussioni. Orsini è stato pesantemente criticato ed è stato spesso al centro di polemiche e litigi televisivi. A parlare d’informazione e propaganda interverrà anche Vladimir Solovyev, il giornalista televisivo russo filoputiniano. Annunciata inoltre una inchiesta sulle riserve di gas in Italia.