Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Roberta Petrelluzzi, chi è la conduttrice di Un giorno in pretura. Prima biologa, carriera e vita privata

  • a
  • a
  • a

,Torna in tv Un giorno in pretura e al comando della storica trasmissione - in onda dal 1988 per 589 puntate sin qui - c'è sempre Roberta Petrelluzzi. La giornalista, 78 anni, è da sempre il volto del programma di cui è anche ideatrice.

 

 

Ma chi è Roberta Petrelluzzi? Originaria di Adrara San Martino, in provincia di Bergamo, classe 1944, laureata in Scienze biologiche, ha lavorato come ricercatrice universitaria alla Facoltà di Medicina e Chirurgia della Sapienza - Università di Roma. Poi nella sua vita è entrata la televisione: nel 1979 fa un concorso e viene selezionata come programmista regista nelle trasmissioni degli spazi regionali del Lazio nella neonata Rai3. Fa nascere In pretura, precursore di Un giorno in pretura (che per diversi anni sarà mandato in onda in prima serata). Sono moltissimi i processi ripresi e trasmessi dal programma nel corso degli ann: da quello di Erich Priebke per l’eccidio delle Fosse Ardeatine, il processo nodale dell’era Tangentopoli, quello a Sergio Cusani, senza dimenticare le pagine più cupe della cronaca nera nazionale come i processi relativi alle vicende del Mostro di Firenze, ai sequestri Celadon e Soffiantini, al serial killer della Liguria Donato Bilancia, e i processi sulla strage di Erba e sul delitto di Avetrana. 

 

 

 

La vita privata della conduttrice è avvolta dal totale riserbo. Sul web non si trova alcuna notizia su mariti, compagni e figli. Mentre sui social è considerata un'autentica star. In un’intervista a Tvblog, ha parlato di questa incoronazione a regina del web come di ‘’un segno dei tempi presenti, nei quali anche un’illustre, normale, banale signora può diventare icona"