Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stasera in tv martedì 3 maggio, a Rete 4 c'è Fuori dal Coro. Le anticipazioni

  • a
  • a
  • a

Stasera in tv, martedì 3 maggio, come tutte le settimane, in prima serata (inizio alle ore 21.20), il programma protagonista di Rete 4 è Fuori dal Coro. Il talk show è condotto da Mario Giordano e affronta temi di attualità, in prevalenza politica, economia, cronaca e costume. Ovviamente negli ultimi mesi la trasmissione è stata quasi interamente dedicata alla guerra in Ucraina, con importanti approfondimenti sulla sanguinaria invasione dell'esercito di Vladimir Putin, ma anche sui risvolti economici che non stanno colpendo soltanto i due Paesi coinvolti, Ucraina e Russia, ma pure il resto del mondo, anche se a livelli diversi.

 

 


L'Italia sta iniziando a pagare le conseguenze, anche perché reduce da due anni complessi, dominati dalla pandemia da Covid che tra l'altro tutto è tranne che superata. La trasmissione condotta da Mario Giordano, ha raccolto diverse testimonianze di artigiani costretti a chiudere le proprie attività, di agricoltori in seria difficoltà e di aziende che devono ricorrere a costose triangolazioni per continuare a vendere in Russia ed evitare così di interrompere la produzione. Con un reportage dalla Tunisia, si analizzerà la situazione della carestia in Africa messa ancora più a rischio dall'invasione ucraina e che potrebbe avere come conseguenza l'afflusso di nuovi migranti in Italia. Infine un'inchiesta esclusiva sul perché arrivi sempre meno gas dalla Russia, con gli stoccaggi pieni solo al 14% mentre due anni fa, nello stesso periodo, erano al 41%.

 

 

 

 

Ancora un attento approfondimento, dunque, sulla guerra e sui problemi che sta creando a buona parte del mondo. Il conflitto, tra l'altro, è in una fase di stallo. La Russia continua a insistere sui territori del sud che comunque non riesce a conquistare interamente, l'Ucraina resiste con tutte le forze a sua disposizione e cerca di sfruttare gli aiuti che le sono stati concessi dai paesi dell'Unione Europea e dagli altri alleati dell'Occidente.