Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Raoul Bova, chi è don Massimo: "Ho parlato con Terence Hill, è felice che qualcuno porti avanti i valori di don Matteo". La vita privata dell'attore

  • a
  • a
  • a

E' l'ospite più atteso della puntata di oggi, 24 aprile, di Domenica In. Un po' per il suo fascino, un po' per capire il suo ruolo nella tredicesima stagione di Don Matteo, visto che da giovedì prossimo indosserà la tonaca da parroco per interpretare don Massimo. Stiamo parlando di Raoul Bova, che sarà negli studi Fabrizio Frizzi di Roma nel programma condotto da Mara Venier, in onda su Rai 1 dalle 14.

 

 

Nato a Roma nel 1971, Raoul Bova è uno degli attori più amati del cinema italiano. Noto per i tanti ruoli a cui ha preso parte, il pubblico freme per sapere come sarà il suo don Massimo, il nuovo protagonista della fiction di Rai 1, dopo che nell'ultima puntata don Matteo, alias Terence Hill, ha lasciato in maniera misteriosa. Così a Spoleto ci sarà un nuovo parroco, non più in bicicletta, ma in moto. "Posso dire che dietro la scomparsa di don Matteo non c’è nulla di drammatico - aveva detto Bova in un'intervista a Famiglia Cristiana - È stato chiamato per un’importante missione e ha scelto don Massimo per sostituirlo, che è un sacerdote al suo primo incarico. La vocazione in lui è maturata dopo un evento tragico", anche se su questo, Raoul Bova spiega di non poter dire di più, ma che il "misterioso passato piano piano verrà fuori". Don Massimo condivide con don Matteo "il pallino per l'investigazione, ma ancor più di lui è attratto dal mondo giovanile. In questa serie si affronteranno temi come il bullismo e la dipendenza dalle droghe. Don Massimo è un uomo molto dinamico che arriva da un mondo in cui l’azione è molto importante. Se ho sentito il peso di confrontarmi con un mito come Terence Hill? Lo sentirei se avessi dovuto prendere il posto del personaggio don Matteo. Abbiamo parlato e ci siamo guardati a lungo negli occhi: è stato un momento molto bello. Nei suoi occhi ho visto quanto tenga a don Matteo e quanto sia felice che ci sia qualcuno che porta avanti i valori che questo personaggio ha incarnato in tutti questi anni".

 

 

Lato vita privata, Raoul Bova nel 2000 ha sposato la veterinaria Chiara Giordano, dalla quale ha avuto due figli: Alessandro Leon (2000) e Francesco (2001). Nel 2013 la coppia si è separata, e, nello stesso anno, l'attore ha iniziato una relazione con l'attrice, showgirl e modella spagnola Rocío Muñoz Morales. Il 2 dicembre 2015 a Roma è nata la loro figlia, Luna, mentre il 1º novembre 2018 è nata la loro seconda figlia, Alma.