Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ivana Spagna, il matrimonio durato una sola settimana: carriera e vita privata

  • a
  • a
  • a

Ivana Spagna ospite di Big show, la trasmissione in onda su Canale5 e condotta da Enrico Papi. La cantante veronese potrebbe anche fare una sorpresa a qualcuno del pubblico - magari protagonista senza saperlo - nel corso del varietà.

 

 

Ivana Spagna è nata a Valeggio sul Mincio (in provincia di Verona) il 16 dicembre del 1954. La sua carriera inizia nel 1969, partecipando alla quarta edizione del concorso Girogarda. Due anni dopo, nel 1971, viene messa sotto contratto dall'etichetta Dischi Ricordi, ma non ha un grande successo e abbandona la casa discografica poco dopo. Ma il vero inizio della carriera e il successo arrivano nel 1986. Con il nome d'arte Spagna, autoproduce due canzoni in inglese, Easy Lady e Jealousy, che la portano in vetta alle classifiche internazionali. L'anno successivo arriva Call me, che conferma quanto di buono fatto in precedenza. Tra un successo e l'altro, nel 1994 viene scelta da Elton John come voce italiana di Circle of Life, colonna sonora del film Disney Il re leone. L'anno successivo, invece, partecipa al festival di Sanremo con Gente come noi, arrivando al terzo posto. La canzone centra la top 5 dei singoli più venduti, mentre l'album Siamo in due diventa l'album di un'artista femminile più venduto dell'anno in Italia, a pari merito con Come Thelma & Louise di Giorgia. In totale, le partecipazioni sul palco dell'Ariston sono sei, più una come ospite internazionale.

 

 

Per quanto riguarda la vita privata, Ivana Spagna nel 1992 si è sposata con il modello e arrangiatore francese Patrick Debort, dopo una frequentazione di otto anni. Il matrimonio, però, dura solo una settimana. Come raccontato dalla stessa Spagna a Storie Italiane, la cantante ha vissuto un periodo di grande malessere durante il primo lockdown. "Sono a casa come tutti e non è una cosa semplice, penso che non sia semplice nemmeno per chi ha famiglia ma è brutto anche quando non hai la famiglia. Ho attacchi di panico continui, mi manca il respiro, mi prende la tachicardia, a volte mi faccio dei bei pianti perché in queste situazioni senti di più la solitudine. Ti dà il tempo di pensare e quando si pensa troppo si vanno a pescare sempre le cose meno piacevoli. Succede di giorno perché di notte prendo delle pastiglie per dormire in modo da stare tranquilla durante il sonno".