Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Veronica Gentili, chi è la conduttrice di Controcorrente: prima attrice e poi giornalista, carriera e vita privata

  • a
  • a
  • a

Veronica Gentili conduce Controcorrente da un anno e la trasmissione, nel corso dei mesi, ha sempre trovato maggiore spazio nel palinsesto di Rete4 sino alle due prime serate di questa settimana. La svolta verso una carriera giornalistica è arrivata negli ultimi anni. Nel 2013 ha infatti iniziato a collaborare con Il Fatto Quotidiano, nel 2015 l'iscrizione all'albo dei pubblicisti e poi una notorietà sempre più crescente tra ospitate come opinionista su La7 (Piazzapulita, Coffee Break, L'aria che tira) e Mediaset (Dalla vostra parte). Poi l'ulteriore salto con la conduzione: Stasera Italia (alternandosi con Barbara Palombelli) e Buoni e cattivi. Ora Controcorrente.

 

 

In precedenza infatti Gentili si era diplomata all'Accademia nazionale d'arte drammatica Silvio D'Amico nel 2006. Il debutto da attrice è stato pochi mesi dopo al Gigi Proietti Globe Theatre Silvano Toti con l'Otello di William Shakespeare nella versione tradotta da Salvatore Quasimodo. Al cinema ha fatto parte del cast di Come te nessuno mai (Gabriele Muccino del 1999). Poi tanti anni di teatro e apparizioni in alcune serie tv (tra cui una puntata di Don Matteo). Nel 2020 il suo primo libro dal titolo Gli immutabili (La nave di Teseo, 224 pagine). 

 

 

Romana, classe 1982, figlia dall'avvocato Giuseppe Gentili e dalla gallerista Netta Vespignani, venuta a mancare un anno fa, è sorella minore di Alessandro Vespignani, docente di fisica, informatica e Scienze della salute presso la Northeastern University di Boston e direttore e fondatore del Laboratory for the modeling of Biological and Socio-techincal System. Nonostante la vita sentimentale sia riservatissima, Gentili dovrebbe essere legata da diversi anni con uno sceneggiatore che lavora nel cinema, di nome Massimo.