Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Don Matteo, chi è la bella Valentina Anceschi interpretata da Emma Valenti. I fantasmi del passato, l'amore per Tempura e il futuro

  • a
  • a
  • a

Nella tredicesima edizione di Don Matteo, compare anche Valentina Anceschi, interpretata da Emma Valenti. Ma chi è uno dei volti nuovi della storica fiction di Rai 1 in cui il protagonista è Terence Hill? Si tratta la giovane figlia dell’indimenticabile Flavio Anceschi, un tempo capitano dei Carabinieri di Gubbio, adesso colonnello, ma prima di tutto amico storico di Don Matteo e del maresciallo Cecchini. Nata e cresciuta a Roma, Valentina ha mantenuto un legame molto forte con Cecchini, anche a distanza. Il maresciallo è il suo padrino, stravede da sempre per lei, e Valentina lo ricambia con tutto l’affetto del mondo. È come se l’uomo fosse uno zio, per lei. Il suo obiettivo è sempre stato diventare magistrato; un tipo di carriera che sicuramente incontra i favori di suo padre, che con lei si mostra sempre molto rigido e protettivo.

Da quando la moglie ha abbandonato la sua famiglia, Anceschi si è stretto nella sua divisa e nel suo ruolo di padre integerrimo e Valentina ha assunto il ruolo di figlia perfetta. Un ruolo che, forse, adesso non riesce più a sostenere. Ecco perché Valentina, da sempre, fa di tutto per cercare di attirare l’attenzione del padre, ma senza successo. Come potrà conquistare il suo rispetto o anche solo un suo semplice abbraccio? Per fortuna, comunque, Valentina può contare almeno sulla tenera compagnia del suo piccolo cane Tempura; l’unico che sembra davvero darle conforto e amore.

C’è spazio, però, per un altro tipo di amore nella vita di Valentina? Forse sì. Ma deve prima fare i conti con i fantasmi del suo passato. Quello che il colonnello Anceschi non sa, infatti, è che la ragazza custodisce un segreto. All’apparenza solare, romantica, femminile, sempre pronta a tutto per aiutare gli amici, Valentina si porta comunque dentro un trauma irrisolto. Tornerà a Spoleto con il padre, in occasione della festa per i quarant’anni di sacerdozio di Don Matteo, e proprio lì conoscerà nuove persone che diventeranno presto parte della sua vita e la costringeranno a fare i conti con se stessa e con il suo passato.