Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Beppe Carletti, nuovo progetto con Tommaso Stanzani di Amici. Il dramma della morte di Augusto nella vita del leader dei Nomadi

  • a
  • a
  • a

Torna anche oggi, giovedì 31 marzo, un nuovo appuntamento con Serena Bortone su Rai 1. Dalle 14, infatti, va in onda Oggi è un altro giorno, salotto pomeridiano del primo canale della tv di Stato. Tra gli ospiti in studio ci saranno anche Beppe Carletti e Tommaso Stanzani, ex ballerino di Amici. I due hanno collaborato per un progetto che vede l'artista protagonista di un cortometraggio dal titolo Passi di danza che ha come musiche brani realizzati proprio da Carletti.

 

 

Beppe Carletti è il leader indiscusso dei Nomadi, la vera anima, soprattutto dopo la morte della celebre voce di Augusto Daolio. Cofondatore della band, Carletti ha saputo resistere ai tanti cambiamenti che hanno coinvolto sia il gruppo che la sua vita. Nato a Novi di Modena, 75 anni, Carletti si è dimostrato appassionato di musica fin da bambino, a sedici anni infatti ha fondato i Nomadi dalle ceneri di un suo precedente gruppo, i Monelli, insieme all’amico Augusto Daolio, a Franco Midili, Leonardo Manfredini, Gualberto Gelmini e Antonio Campari. Diventati uno dei gruppi di punta del movimento beat italiano, grazie anche all’apporto fondamentale in fase di scrittura, nei primi anni, dell’amico Francesco Guccini (tra i brani scritti Canzone per un'amica, Statale 17 e Noi), i Nomadi sono riusciti nel corso degli anni a trasformarsi, a cambiare la propria pelle, senza mai abbandonare la loro essenza.

 

 

Oggi Beppe Carletti è l’unico membro stabile del gruppo, ma continua a portare avanti la leggenda dei Nomadi con grande passione. L’ultimo brano del gruppo, finora, è Solo esseri umani, pubblicato nel 2021. Per quanto riguarda la vita privata, è sposato e ha due figli, oltre a diversi nipoti. La figlia Elena, sindaco di Novellara, ha anche scritto i testi di alcune canzoni dei Nomadi. Nel 2005, Carletti è stato nominato Cavaliere della Repubblica Italiana dal presidente Ciampi.