Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Donatella Rettore, la malattia e quella volta che rischiò la vita. L'amore per Claudio Rego

  • a
  • a
  • a

Donatella Rettore si racconta a Verissimo dopo un Festival di Sanremo che l'ha vista nuovamente grande protagonista insieme a Ditonellapiaga con il brano Chimica: la coppia a fine febbraio ha conquistato il disco d'oro (50mila copie vendute). Sull'onda di questo successo, sono andate sold out le due date dei concerti primaverili di Roma e Milano, il 4 aprile al Circo Magnolia (Milano) e il 7 aprile a Largo Venue (Roma). Un ritorno in grande stile quello di Rettore che per festeggiare alcuni giorni fa ha pubblicat il best of Insistentemente Rettore!. Questo doppio album include le hit più famose della cantautrice: LametteDelirioKobraKamikaze Rock'n'Roll SuicideSplendido splendente.

 

 

La cantante originaria di Castelfranco Veneto, 66 anni, una vita all'avanguardia, oggi è diventata salutista per convinzione e necessità. E' stata la malattia a cambiare le sue abitudini come lei stessa ha confessato in una intervista al Corriere della Sera: "Sono stata colpita da neoplasia maligna e ho subito due interventi. Poi sono talassemica, dovrei fare trasfusioni di sangue ogni sei mesi, ma adesso non è facile. Sono vegetariana. Mi piace mangiare i cibi come li offre la natura. Cucino al massimo verdure al vapore. Amo le carote fresche e gli asparagi. La malattia ti cambia la vita e il modo di percepire le cose".

 

 

Nel 1992 addirittura rischiò la vita. "Avevo spesso emorragie gastro-intestinali e renali. Me ne stavo andando, fui presa per i capelli. Da questa cosa la voglia di ricominciare a vivere è stata immediata". La cantante ha scoperto la malattia a 29 anni e da allora per la 66enne cantante veneta è iniziato un lungo calvario unito all’ansia che col tempo la situazione precipitasse. Sempre lo scorso anno, con un post su Instragram, confessò ai fans di aver scoperto un tumore. Donatella Rettore è stata operata di recente allo IOV, l’istituto Oncologico Veneto, e poco dopo ha subito un altro intervento. La malattia le ha cambiato la vita: “Ho capito che l’importante è amare: la terra, le persone, gli animali, perdonare chi lo merita e anche chi non lo merita, non avere rancori". Rettore, per quanto riguarda la vita sentimentale, ha sposato Claudio Rego nel 2005 ma il loro amore dura da oltre quarant'anni. Solo nel 2005 decisero di compiere il grande passo del matrimonio. A raccontarlo è stata proprio la cantante su Rai1. “Sono monogama dagli anni Novanta in poi” ha detto la Rettore. Un amore vero che è sempre stato, per entrambi, il loro porto sicuro dove trovare sostegno, forza e pace. Perché le difficoltà sono state tante. Oltre alle malattie anche un aborto.  “Oggi avrebbe 23 anni. Mi ero sottoposta a cure ormonali e mentre facevo Sanremo lo persi. Non sapendo di essere incinta incolpavo lo stress per i mesi saltati. Claudio mi ha aiutato molto” ha detto la cantante che oggi ha 66 anni.