Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Paolo Calabresi, il figlio Arturo dopo l'Italia U21 e la Serie A gioca con il Lecce

  • a
  • a
  • a

Paolo Calabresi ospite di Oggi è un altro giorno, il programma condotto da Serena Bortone subito dopo il Tg1 dell'ora di pranzo. L'attore è noto anche per essere stato un volto de Le Iene. Romano, 57 anni, fin da piccolo ha sempre avuto una grande attitudine per il mondo dello spettacolo e della televisione. In questi giorni è arrivato in libreria con Tutti gli uomini che non sono (Salani Editore, 16.90 euro).

 

 

Calabresi dopo gli studi in giurisprudenza si è buttato recitazione e nel 1990 si è diplomato presso la scuola del Piccolo Teatro di Milano. Per quanto riguarda la vita privata, è sposato con Fiamma Consorti. Dal matrimonio sono nati quattro figli, Arturo, Anna, Agostino e Aurora. Uno di questi, Arturo, ha deciso di non intraprendere la carriera artistica del papà ma di diventare un calciatore (ha giocato anche nell’Under 21 della Nazionale di Calcio italiana) indossando le maglie di Livorno, Brescia, Spezia, Foggia, Bologna in Serie A, Amiens in Francia, Cagliari e Lecce.

 

 

Fiamma, come il marito Paolo, lavora nell’ambito artistico anche se non è né un’attrice né una regista. La Consorti, infatti, è una consulente artistica con una laurea in Business Administration con indirizzo in marketing e pubblicità. La Consorti ha aperto anche una sua agenzia pubblicitaria e successivamente ha cominciato a occuparsi di teatro cinema e televisione. Tra le curiosità sul conto di Calabresi, l'attore è anche un abile trasformista. Nel 2008 ha ingannato tutti dopo essersi travestito da Nicolas Cage. E' famoso anche per aver recitato nella serie cult Boris, nel ruolo di Biascica.