Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Christian De Sica, l'attacco a De Laurentiis: "Ecco come ha comprato il Napoli". Chi è l'attore: carriera, moglie e figli. Per un petardo ha rischiato l'occhio

  • a
  • a
  • a

In studio a Domenica In, oggi 20 marzo, ci sarà anche Christian De Sica. Il popolare attore, figlio dell’indimenticabile Vittorio, sarà ospite di Mara Venier assieme ai colleghi Alessandro Roia ed Edoardo Pesce per presentare il film Altrimenti ci arrabbiamo, in uscita nelle sale cinematografiche a partire dal prossimo 23 marzo.

 

 

L'attore romano è finito al centro delle cronache nelle ultime ore per alcune dichiarazioni rilasciate in un'intervista a Il fatto quotidiano, uscita proprio questa mattina. De Sica, infatti, ha lanciato un attacco ad Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli nonché produttore cinematrografico che ha collaborato spesso con lui. "Natale sul Nilo ha incassato 45 milioni di euro. De Laurentiis ci si è comprato il Napoli. Purtroppo in questo Paese quando interpreti una volta il cowboy, poi tutta la vita avrai quella maschera, e così con me; con De Laurentiis firmavo contratti magari di cinque film, e di questi cinque solo tre dovevano essere “panettoni”… Finito il terzo arrivava Aurelio accompagnato da un interrogativo retorico: “Perché vuoi girarne uno drammatico? Non incassiamo una lira”; e poi mi faceva un po’ terra bruciata con gli altri".

 

 

Nella sua carriera, De Sica è attivo sul piccolo e grande schermo fin dagli anni settanta. Nei decenni successivi raggiunge la popolarità grazie alla partecipazione a numerosi cinepanettoni, nei quali ha formato una coppia comica con Massimo Boldi fino al 2005, riprendendola in seguito nel 2018. Lato vita privata, invece, è stato fidanzato con l'attrice Isabella Rossellini e dal 1980 è sposato con Silvia Verdone, sorella di Carlo che ha avuto modo di conoscere quando i due erano compagni di classe. Dal matrimonio sono nati due figli: Brando e Maria Rosa. De Sica ad inizio anni Duemila ha anche subito un grave incidente che ha rischiato di fargli perdere un occhio: infatti, fu vittima di uno scoppio di un petardo e riportò un distacco della retina. Venne operato, subendo nove interventi, rischiando di perdere l'occhio.