Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ricky e Maria Sole Tognazzi, chi sono i figli del grande Ugo: vita privata e carriera

  • a
  • a
  • a

A quasi cento anni dalla nascita del grande Ugo Tognazzi, l'anniversario sarà il 23 marzo, i figli Ricky e Maria Sole racconteranno il loro amato padre nella puntata odierna, martedì 15 febbraio, di Oggi è un altro giorno. I due parleranno del rapporto con l'attore, e nel salotto di Serena Bortone, Ricky presenterà anche il suo secondo film dedicato a uno dei più grandi protagonisti della commedia italiana, in onda giovedì 17 marzo su Rai 2.

 

 

Ricky, all'anagrafe Riccardo, è il primo figlio di Ugo Tognazzi, nato nel 1955 dalla relazione del padre con la ballerina Pat O'Hara. Il padre ha poi avuto altri tre figli da due matrimoni: Thomas Robsahm, Gianmarco e Maria Sole. Ricky inizia fin da piccolo a frequentare i set cinematografici, poi si trasferisce in Inghilterra per studiare. Si diploma nel 1975 all'Istituto di Stato per la Cinematografia e Televisione Roberto Rossellini di Roma, iniziando così a lavorare per Luigi Comencini, Pupi Avati e Maurizio Ponzi. L'esordio come regista è datato 1987 in Fernanda, un episodio della serie tv Piazza Navona, mentre come attore si ricordano, tra gli altri, I pompieri, Il cielo in una stanza e In questo mondo di ladri. Lato vita privata, è stato sposato con Flavia Toso, dalla quale ha avuto la figlia Sarah, mentre dal 1995 è sposato con l'attrice, doppiatrice, sceneggiatrice e regista Simona Izzo. 

 

 

Maria Sole è l'ultima dei quattro figli di Ugo, avuta dall'attrice Franca Bettoja così come Gianmarco. Dopo aver partecipato allo Zecchino d'Oro con uno pseudonimo per evitare favoritismi, si appassiona al cinema ma al contrario dei fratelli preferisce stare dietro la macchina da presa. Così diventa un'importante regista italiana. Nel 2003 arriva il suo primo film, Passato prossimo, che ottiene il Globo d'oro 2003 come miglior opera prima e Maria Sole vince ai Nastri d'argento 2003 come Miglior regista esordiente. Nell'aprile 2013 esce Viaggio sola, che riceve cinque candidature ai David di Donatello 2013 e sei candidature ai Nastri d'argento 2013, dove Maria Sole vince quello alla migliore commedia. Nel 2015 esce Io e lei, che ottiene una candidatura ai David di Donatello 2016 e quattro candidature ai Nastri d'argento 2016. Maria Sole vince il Nastro d'argento al miglior soggetto. Nel 2020 arriva il Nastro d'argento per la Serie dell'anno con Petra, un titolo Sky Original, mentre nel 2021 viene invitata insieme a Pierfranceso Favino, Francesca Archibugi e Cristina Comencini a entrare tra i membri dell'Academy per votare agli Oscar.