Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Atlantide, stasera mercoledì 9 marzo su La7 Diario di guerra. Anticipazioni e ospiti

  • a
  • a
  • a

Diario di guerra. E' il titolo della puntata di Atlantide in programma stasera, mercoledì 9 marzo. La prima serata di La7 propone una nuova trasmissione di Atlantide – Storie di uomini e mondi a partire dalle ore 21.15. Andrea Purgatori e i suoi ospiti torneranno a parlare dei protagonisti e degli eventi di questa drammatica pagina della storia, la guerra tra Ucraina e Russia, causata dall'invasione dell'esercito di Vladimir Putin. Lo scenario sembra sempre più complesso e il rischio che il conflitto si estenda anche ad altri paesi pare crescere di giorno in giorno. 

Nello speciale Purgatori cercherà di fare il punto sulle due settimane di conflitto. Bombardamenti, civili uccisi, città contese e sanzioni da parte dell'Unione Europea. Per ora l'Ucraina resiste e l'esercito russo non è riuscito a chiudere una partita che pensava si potesse risolvere nel giro di qualche giorno. Il Paese resiste e il suo presidente, Volodymyr Zelensky, è già diventato un eroe. Purgatori e i suoi ospiti cercheranno di tratteggiare il profilo di un uomo che da comico è diventato prima politico, poi nel mezzo di un conflitto destinato a cambiare la storia del mondo. Atlantide si occuperà anche della situazione che sta vivendo la stessa Russia. Si moltiplicano le proteste per l'invasione dell'Ucraina, soprattutto da parte di giovani. Putin fino ad ora ha zittito le manifestazioni attraverso gli arresti di massa. Ma potrà davvero continuare così? Le rivolte nella sua stessa terra sono di pochi o destinate a crescere? E come finirà? Vincerà lui oppure alla fine perderà tutto, come del resto si augura la stragrande maggioranza del mondo?

Importanti gli ospiti di questa sera. Nel salotto di Andrea Purgatori e in collegamento, l’analista geopolitico Dario Fabbri e i giornalisti Francesca MannocchiAndrea Nicastro ed Elena Testa che continuano ad inviare i loro reportage direttamente dall’Ucraina. Ci saranno anche il vignettista Mauro Biani e il reporter Marco Imarisio.