Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Marco Giallini, il periodo difficile dopo la morte della moglie. Chi è l'attore al cinema con C'era una volta il crimine

  • a
  • a
  • a

Marco Giallini sarà ospite oggi, 6 marzo, a Domenica In, il programma in onda su Rai 1 alle 14 condotto da Mara Venier. L'attore romano sarà in studio assieme al collega Giampaolo Morelli per presentare l'ultimo film, C'era una volta il crimine, che uscirà nelle sale il 10 marzo. Si tratta del terzo capitolo della saga, dopo Non ci resta che il crimine e Ritrorno al crimine. Il cast, oltre a Giallini e Morelli, vanta presenze importanti come Gian Marco Tognazzi, Carolina Crescentini, Massimiliano Bruno, Giulia Bevilacqua, Ilenia Pastorelli ed Edoardo Leo. La trama è ambientata nel 1943, all'epoca della Seconda Guerra Mondiale.

 

 

Nato a Roma nel 1963, Giallini è uno degli attori più apprezzati dal pubblico italiano e dalla critica. Nella sua carriera è stato candidato per sei volte sia ai David di Donatello che ai Nastri d'argento, vinti per tre volte per i film ACAB - All Cops Are Bastards, Tutta colpa di Freud e Perfetti sconosciuti. Ma oltre a queste pellicole, Giallini ha recitato anche in Romanzo Criminale - La serie, Io, loro e Lara, Rimetti a noi i nostri debiti e Rocco Schiavone, solo per citarne alcuni. 

 

 

Lato vita privata, è stato sposato con Loredana dal 1993 al 27 giugno 2011, quando la donna è morta a causa di un'emorragia cerebrale. I due hanno avuto due figli, Rocco e Diego, nati nel 1998 e nel 2004. Al Corriere della Sera, a maggio 2021, disse: "Il pensiero che lei rientri a casa da un momento all’altro dura due anni, poi, capisci che morire è prassi. Non a 40 anni. Non fra le mie braccia, mentre prendiamo le valigie per le vacanze. Ma non sono l’unico a cui è successo. Fare a meno è questione di testa, anche fare a meno delle menti dei bimbi non più chiare, del loro pensiero: vorresti sapere che pensano il giorno della festa della mamma o quando spegni la tv e quello, a 5 anni, strilla: mamma mamma".