Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Edoardo Leo, l'attore racconta Gigi Proietti in un documentario. Ecco chi è

  • a
  • a
  • a

Ci sarà anche Edoardo Leo questa sera - venerdì 25 febbraio - a Propaganda Live. L'attore romano sarà ospite nello studio di Diego Bianchi a partire dalle 21,15 e racconterà la sua carriera, in particolare il suo rapporto con Gigi Proietti.

 

 

Leo, infatti, è regista di Luigi Proeitti detto Gigi, il documentario presentato in anteprima all'ultima Festa del Cinema di Roma che racconta la figura dell'amato attore e comico scomparso nel 2020. All'interno del documentario, che uscirà nei cinema il 3 marzo per restarci fino al 9, ci sono numerose testimonianze di amici e attori che hanno lavorato con Proietti. "E' cominciato tutto più di tre anni fa, nel 2018 - racconta Leo a La Repubblica - volevo fare un documentario sullo spettacolo A me gli occhi please, il one-man-show del 1976 scritto da Roberto Lerici. Quindi abbiamo cominciato insieme, io e Gigi, con lunghe chiacchierate in studio e decine di ore di materiale da guardare insieme. L'ho ripreso ovunque e l'improvvisa uscita di scena di Proietti, morto nel giorno del suo compleanno, mi ha catapultato in un film dove era necessario ripercorrere non solo la sua vita ma andare alla ricerca del segreto del suo successo".

 

 

Leo, nato a Roma il 21 aprile del 1972, inizialmente non voleva fare l'attore, come si legge nella biografia del suo sito internet. Poi però si è appassionato al cinema e non lo ha più lasciato. La notorietà arriva grazie al ruolo di Marcello, interpretato nella terza e quarta stagione di Un medico in famiglia. Poi partecipa a numerose produzioni, da Romanzo Criminale - La serie a Dentro la città, La Dea fortuna, fino a Perfetti sconosciuti e la serie di film Smetto quando voglio. Allo stesso tempo è anche attore teatrale in molti spettacoli anche diretti da lui. E' sposato con Laura Marafioti, con la quale ha avuto due figli, Francesco e Anita.