Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Dritto e Rovescio, stasera in tv 24 febbraio su Rete4: la guerra e la crisi energetica, anticipazioni e ospiti

Nicola Porro

  • a
  • a
  • a

Stasera in tv - giovedì 24 febbraio 2022 - consueto appuntamento con Dritto e Rovescio, il talk show condotto da Paolo De Debbio in prima serata su Rete4 (dalle ore 21,15). Nel corso della serata ampio spazio alla guerra che la Russia ha scatenato nel territorio ucraino. Oltre al resoconto della giornata e alle ultime dal territorio del conflitto, spazio alle ricadute più diretta a Europa e Italia. Quindi spazio alla crisi energetica tra i venti di guerra e le conseguenti ripercussioni su bollette, benzina e rincari dei beni di prima necessità.

 

 

Nel corso della serata, ampio spazio alla situazione pandemica, con il possibile allentamento delle restrizioni nelle prossime settimane, e a un approfondimento sulle truffe tramite il superbonus del 110%. Infine, una pagina, con nuove testimonianze, sui casi di violenze da parte delle baby gang, che sempre più spesso assediano e spaventano le città di tutta Italia. "Se non vai a scuola dove passi il tuo tempo? Facciamo tornare i minori a scuola. Dobbiamo offrire sostegni se i figli studiano, deve essere conveniente istruire i figli" così a LaPresse lo storico Isaia Sales, che ha pubblicato in questi giorni il testo Teneri assassini. Il mondo delle baby gang a Napoli per Marotta&Cafiero. Secondo lo storico è necessario tornare al concetto di "convenienza" per incentivare le famiglie a togliere i minori dalla strada e diminuire così il fenomeno delle baby gang, considerato in aumento nell’ultimo periodo. "A Napoli, nello specifico, molti minori che commettono reati tornano a commettere gli stessi crimini da adulti. La fotografia la abbiamo, conosciamo la situazione da tempo, perché non si interviene? - chiede Sales - Queste baby gang sono anche terreno di reclutamento per la camorra. La scuola è una delle soluzioni".

 

 

Tra gli ospiti della puntata: Alessandra Moretti, Maurizio Gasparri, Paola Nugnes, Bianca Laura Granato, Gianfranco Librandi, Augusta Montaruli e Diana De Marchi.