Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Linea Verde, oggi sabato 19 febbraio Life a Verona ed Explora in Abruzzo

  • a
  • a
  • a

Anche oggi - 19 febbraio 2022 - doppio appuntamento con i programmi di Linea Verde che, nei sei due format del sabato, porta i telespettatori di Rai prima in Abruzzo e poi da Verona lungo il fiume Adige.

 

 

Linea Verde Explora (ore 12 su Rai1) fa visita all'Abruzzo. Federico Quaranta parte dal Castello Piccolomini di Celano. Da questa rocca è possibile avere uno sguardo dall'alto su tutta la Piana del Fucino, un'area di 14 mila ettari, un tempo occupati da un lago che si è prosciugato nel 1875. Oggi, anche grazie al particolare clima, molto caldo d'estate e piovoso e rigido in inverno, la Piana si presta all'agricoltura. Ma il prosciugarsi delle acque ha portato alla luce anche tesori archeologici che le profondità del lago custodivano e che dimostrano come queste terre, quelle della Marsica, siano state da sempre antropizzate. Storia, archeologia, agricoltura, ma anche scienza, perché sulla Piana del Fucino sorge un sito che ha un aspetto futuristico e sorge il Centro Spaziale "Piero Fanti". Angela Rafanelli, invece, va alla scoperta di Pescara, dalla costa adriatica fino alla celebre pineta che tanto ispirò il più celebre scrittore originario di queste terre, Gabriele D'Annunzio. Ad accompagnarla in un percorso letterario, la scrittrice Donatella Di Pietrantonio.

 

 

È una Verona insolita quella raccontata da Marcello Masi e Daniela Ferolla nell'appuntamento con Linea Verde Life (ore 12,30, Rai1). Si parte dal Teatro Romano lungo il fiume Adige. Poi lo stesso fiume diventa il protagonista della narrazione della città, attraverso un percorso in rafting culminante con un incontro speciale con i campioni mondiali, quattro ragazzi veronesi che a luglio del 2021 in Francia si sono aggiudicati il primo posto nella sfida internazionale di rafting. Il racconto si sposta poi nelle cave del marmo veronese per un progetto di economia circolare, viene poi raccontata una realtà alle porte di Verona che porta avanti progetti di conservazione delle specie a rischio estinzione. I due conduttori si sfidano infine nel gioco della lippa in una delle piazze più belle della città scaligera. Infine, il giro del gusto che comincia con la ricetta di Federica De Denaro per concludersi con i dolci tipici veronesi.