Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Claudia Ferri, chi è la make up artist che ha cambiato sesso a 40 anni: l'amica Anna Tatangelo le ha dedicato una canzone

  • a
  • a
  • a

Claudia Ferri, make up artist di fama internazionale e amica di Anna Tatangelo, sarà ospite della puntata odierna - martedì 15 febbraio - di Oggi è un altro giorno, il salotto pomeridiano di Rai 1 in onda dal lunedì al sabato dalle 14 alle 16. Nello studio che vede Serena Bortone alla conduzione, Ferri racconterà la sua carriera e la sua storia, cambiata radicalmente all'età di 40 anni.

 

 

Claudia Ferri, originaria di Sora in provincia di Frosinone, nasce come Claudio. E', infatti, un maschio fino all'età di 40 anni, quando decide di cambiare sesso. Fin da piccolo, Claudio si sente una donna. A Gay.it, aveva spiegato: "Ricordo ancora la suora quando all’asilo chiese a mia madre se mi aveva spiegato che ero un maschietto e non una femminuccia. La mia vita è iniziata a cambiare con l’arrivo della maggiore età, quando sono scappata da Sora e mi sono trasferita a Roma, da mia nonna. I miei amici mi han sempre considerata come una ragazza e mai il contrario. Son sempre stata molto femminile nella mia vita e, per amor di battuta, le uniche cose che mi mancavano erano le gonne e i tacchi. I cambiamenti sono più duri per chi decide di cambiare e non per chi si deve limitare ad accettarli. Con la terapia ormonale che sto affrontando è un po’ come vivere una seconda adolescenza". Il cambiamento, dunque, è arrivato all'età di 40 anni. "Oggi mi sento realizzata. Sono finalmente felice. Sono quella che avrei sempre voluto essere. Ho passato un periodo che definirlo difficile, è poco. Non riuscivo più a vedermi con i pantaloni e mi sentivo a disagio ogni volta che dovevo presenziare agli eventi che frequentavo per lavoro e non. Non riuscivo a mettere la giacca, non mi sentivo bene ogni qual volta che guardavo l’armadio e, a vedermi per quella che non ero, morivo dentro. Camuffavo il tutto con scarpe da ginnastica e jeans perché erano indumenti, se vogliamo, semplici, ma soprattutto unisex".

 

 

Fondamentale, per Claudia, è stata anche Anna Tatangelo, sua grande amica, che nel 2008 le ha dedicato una canzone al Festival di Sanremo, quando ancora Ferri si chiamava Claudio. Il brano è Il mio amico, anche se, come ricorda Ferri, "con la canzone che mi dedicò a Sanremo mi diede una visibilità allucinante e quel periodo non lo ricordo proprio col sorriso, nonostante il grande messaggio d’amore che c’era dietro. Fu un outing mediatico pazzesco e, dopo quell’esposizione, non avevo più nulla da nascondere. Io non ero ancora dichiarata con la mia famiglia e a mia madre, da sempre molto discreta e riservata, prese un colpo quando mi vide sui vari giornali".