Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Claudio Gioè, l'ex fidanzata è Pilar Fogliati: con Màkari riscopre la sua Sicilia

  • a
  • a
  • a

Oggi è un altro giorno torna come ospite l'attore Claudio Gioè nella puntata di oggi, venerdì 11 febbraio 2022. Gioè nelle vesti di Saverio Lamanna è di nuovo protagonista della serie tv Màkari, da lunedì in onda su Rai1 con la seconda stagione. Palermitano, classe 1975, formazione teatrale, si è poi lanciato nel cinema e nel piccolo schermo, ottenendo successo di critica e di pubblico, restando un attore molto particolare, se non altro per non aver voluto rinunciare al forte accento siciliano.

 

 

Sempre più al centro dell'attenzione, resta molto riservato sulla sua vita privata. La relazione considerata molto importante è stata quella che ha vissuto con la collega Pilar Fogliati. Sono stati insieme per oltre quattro anni. Una storia d'amore che entrambi hanno considerato molto intensa, ma che poi è improvvisamente finita. Già da diversi anni, visto che lei nel 2019 ha annunciato di avere un altro uomo.

 

 

Ricca di esperienza la sua carriera televisiva.  Prende parte alla miniserie Operazione Odissea e a Paolo Borsellino (2004) di Gianluca Maria Tavarelli, nella quale interpreta il sostituto procuratore Antonio Ingroia. Due anni più tardi è Ivan Amidei nella serie televisiva Codice rosso, mentre nel 2007 veste i panni di Totò Riina ne Il capo dei capi, miniserie in sei puntate, diretta da Enzo Monteleone e Alexis Sweet. Va segnalato, tra l'altro, che lo stesso Totò Riina ha detto di avere apprezzato l'interpretazione di Gioè, definendo quest'ultimo "portentoso". Fra il 2009 e il 2010 ha interpretato il ruolo del vicequestore Ivan Di Meo nella miniserie di Taodue, Squadra antimafia - Palermo oggi che vede alla regia Pier Belloni e Beniamino Catena. Nel 2012 lavora alla fiction Il tredicesimo apostolo, in cui veste i panni di un prete e professore universitario di teologia dotato di poteri paranormali[3]; con lui recita Claudia Pandolfi nei panni di una psicoterapeuta. Nel film del 2013 La mafia uccide solo d'estate Gioè interpreta la parte di un giornalista amico del protagonista. Nel 2015 torna in televisione con le miniserie tv Il bosco e Il sistema, insieme, rispettivamente, a Giulia Michelini e a Gabriella Pession. Nel 2017 Gioè torna con la seconda stagione di Sotto copertura - La cattura di Zagaria, vestendo nuovamente i panni del commissario Michele Romano, ispirato a Vittorio Pisani. Ora Màkari.