Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Laura Pausini, da Sanremo alla conquista del mondo: l'amore per la figlia e il compagno Paolo

  • a
  • a
  • a

Laura Pausini è attesa ospite della seconda serata del Festival di Sanremo 2022, oggi 2 febbraio. L'artista romagnola è una delle cantanti più amate dal pubblico italiano, una delle poche ad aver ottenuto anche una notevole ribalta internazionale. Un successo il suo partito proprio dal palco dell'Ariston: vinse Sanremo nel 1993 nella sezione novità con il brano La solitudine e l'anno successivo conquistò il terzo posto tra i big con Strani amori risultando però l'artista che vendette di più di quella edizione del 1994.

 

 

Nata a Faenza ma originaria di Solarolo, 47 anni, è stata capace negli anni di raggiungere il mercato discografico internazionale (Europa ma anche America Latina e America del Nord) e di incidere in spagnolo, portoghese, inglese, francese e catalano collaborando - tra gli altri - con Madonna, Phil Collins, Charles Aznavour, Michael Jackson, Kylie Minogue, Miguel Bosé, Michael Bublé e Ray Charles. In carriera ha superato i 70 milioni di dischi venduti aggiudicandosi 226 dischi di platino e vincendo un Grammy, quattro Latin Grammy, un Golden Globe e un Satellite Awards.

 

 

Grande amica di Biagio Antonacci con cui nel 2019 ha realizzato una serie di concerti, ama concludere i suoi concerti salutando sempre il pubblico dicendo: "Fate l’amore stanotte". Dal 2013 è diventata mamma di Paola: “Lo desideravo talmente che è stato tutto facile. Paola vive in simbiosi con me. Non ho una tata, ma mia madre e Paolo mi aiutano tanto”, ha raccontato a Vanity Fair in una vecchia intervista. A proposito del compagno, Paolo Carta è nato il 18 aprile 1964. Noto chitarrista, ha avuto una ex moglie, Rebecca Galli; dalla loro unione sono nati tre figli. Si tratta di Jader, Joseph e Jacopo. Ha conosciuto Laura nel 2005, dopo un concerto a Parigi.