Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Sanremo, i Maneskin tornano sul palco dell'Ariston un anno dopo. Standing ovation del teatro: il video di Coraline

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Tornano sul palco dell'Ariston i Maneskin, un anno dopo la vittoria di Sanremo. Amadeus, per "una promessa fatta", esce dall'Ariston e va a prenderli di persona con una piccola auto scoperta. Li trasporta verso il teatro mentre la band, con abiti di scena molto leggeri, non nasconde il disagio dovuto alle temperature della sera sanremese. "Io ho freddo", grida Victoria De Angelis. Poi l'arrivo in teatro, con lo stesso direttore artistico che esclama "qui si sta bene". Infine Amadeus li presenta elencando tutti i loro successi di questo incredibile anno. Il pubblico è letteralmente in visibilio, sia quello in strada che quello a teatro quando cantano Zitti e buoni. Un'esibizione che vale la standing ovation per i "quattro ragazzi italiani che sono sul tetto del mondo", ha detto Amadeus.

 

 

"Tornare dopo undici mesi è bellissimo - ha detto Damiano - Questa accoglienza lo rende ancora più speciale". I Maneskin, a novembre, hanno aperto il concerto dei Rolling Stones. "E' tanta roba", ripete Damiano sul palco dell'Ariston ad Amadeus. La band italiana era stata acclamata a Las Vegas. Damiano e company, vestiti a stelle e strisce, hanno conquistato la platea con mezz’ora di rock puro, presentando i loro pezzi più noti: da Zitti e Buoni a I Wanna Be You Slave. "E' un onore essere qui ed avere la possibilità di suonare sul palco della band più grande di sempre", ha detto Damiano aprendo l’esibizione.

 

 

I Maneskin dopo la vittoria dell'anno scorso hanno anche trionfato all'Eurovision Song Contest, riportando l'evento in Italia nel 2022. La band romana è tornata sul palco dell'Ariston con Coraline, facendo emozionare il pubblico, che al termine dell'esibizione ha regalato una nuova standing ovation ai giovani artisti. Visibilmente commossi sia i quattro componenti del gruppo che Amadeus.