Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fantasanremo, cos'è il gioco che spopola sul web

  • a
  • a
  • a

Si dice che il Fantacalcio sia il gioco più amato dagli italiani dopo il calcio. Ecco, al momento il Fantasanremo è il gioco musicale più amato dagli italiani dopo il Festival. Da tre anni a questa parte - quindi dal 2020, anno della clamorosa eliminazione di Morgan e Bugo dal palco dell'Ariston - Sanremo non è Sanremo senza il suo gioco. Una squadra, cinque cantanti, un capitano, bonus e malus a seconda di cosa viene fatto durante l'esibizione e più in generale durante i cinque giorni di Festival. Per comporre il team, ogni giocatore ha a disposizione 100 crediti, che nel caso del Fantasanremo si chiamano Baudi. Ma come si gioca?

 

 

Per partecipare al Fantasanremo basta registrarsi sul sito internet dedicato, creare un account, selezionare i 5 cantanti, il capitano e scegliere il nome della squadra. Al resto ci penserà il sistema e una squadra di "esperti" che si guarderanno tutte le esibizioni degli artisti in gara, leggeranno e ascolteranno interviste, controlleranno ogni movimento dei 25 big. Momento fondamentale della selezione del team sarà la scelta del Capitano, in quanto nella serata finale il suo punteggio - bonus o malus non fa differenza - verrà raddoppiato. Dopo ogni puntata verrà stilata la classifica di giornata, mentre al termine della cinque giorni di Festival ci sarà la classifica finale: non si vince niente, solo il ricordo di aver trionfato al concorso musicale più amato dagli italiani dopo Sanremo.

 

 

Bonus e malus, dicevamo. Oltre al punteggio relativo alla classifica di serata, ogni cantante potrà avere dei bonus o dei malus in base al "comportamento" dei propri giocatori. Ad esempio: se il cantante è il primo ad esibirsi nella serata riceverà 10 punti, così come se è presentato da un ospite. 25 sono i punti per l'artista se il direttore d'orchestra è il maestro Beppe Vessicchio, 30 se l'artista esegue flessioni, piegamenti o altri esercizi a corpo libero sul palco. E se ci sono bonus altissimi ma impensabili da raggiungere, come i 100 punti per chi salta sul palco più di 2,37 metri o corre i 100 metri in meno di 9'80'', altri sono facilmente raggiungibili. Se un'artista, infatti, dice la parola "Fantasanremo" durante interviste, comunicazioni social e/o ospitate riceverà 10 punti; 25 invece se il termine viene detto sul palco durante l'esibizione, come fatto lo scorso anno da Lo stato sociale. Per quanto riguarda i malus, invece, saranno tolti punti, tra le altre cose, in caso di errore di pronuncia del nome da parte di conduttori od ospiti, se l'artista è scalzo o indossa occhiali e/o cappello, se cade dalla scalinata e se risulta positivo al Covid. Malus più elevato, infine, in caso di squalifica: si arriva a -100 punti.