Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Marco Bocci, altro che crisi con Laura Chiatti: l'amore nato con una telefonata

  • a
  • a
  • a

Marco Bocci, all'anagrafe Marco Bocciolini, sarà stasera protagonista di C'è posta per te, la trasmissione del sabato sera di Canale5 condotta da Maria De Filippi. L'attore è uno dei volti che rappresentano l'Umbria del cinema. Marco infatti è originario di Marsciano, ha sposato la perugina Laura Chiatti e insieme con i loro figli abitano in una villa nel cuore dell'Umbria ribattezzata Casa Bocciolini.

 

 

Bocci - 43 anni - ha interpretato diversi ruoli al cinema e per la tv rimasti sicuramente nel cuore degli appassionati.  A iniziare dal commissario Nicola Scialoja nella serie televisiva Romanzo Criminale, passando per il vicequestore Domenico Calcaterra nella serie Squadra antimafia, sino al chirurgo Diego Mancini in Fino all'ultimo battito. Diplomatosi in recitazione presso il Conservatorio Teatrale d'Arte Drammatica La Scaletta, diretto da Giovanni Battista Diotajuti a Roma, al cinema ha girato diverse pellicole tra cui I cavalieri che fecero l'impresa (di Pupi Avati nel 2001), Scusate se esisto! (di Riccardo Milani nel 2014). Da qualche anno è anche regista (A Tor Bella Monaca non piove mai, 2019). 

 

 

Sua moglie è la protagonista del nuovo film La caccia in cui Bocci è regista. Altro che crisi tra i due. Il gossip nei mesi estivi parlava di un’unione al capolinea. Questo perché, nel giorno del loro anniversario di matrimonio, non si erano scambiati pubblicamente gli auguri. Invece la coppia è più salda che mai. Bocci - che ha girato anche uno sport per la regione Umbria - e Chiatti si sono sposati il 5 luglio 2014 e hanno due bambini (Enea e Pablo). Un amore nato per un errore... finto. "Ho sempre detto che mi era partita una chiamata, per sbaglio. In realtà quella chiamata è partita perché voleva partire" rivelò a Domenica In. In precedenza Bocci aveva avuto una relazione con la cantante Emma Marrone