Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tony Sperandeo, chi è: la moglie morta suicida, la nuova vita con Barbara, Palermo e la serie con Ficarra e Picone

  • a
  • a
  • a

Ospite della puntata odierna, martedì 25 gennaio, di Oggi è un altro giorno sarà Tony Sperandeo. L'attore siciliano parteciperà al salotto pomeridiano di Rai 1, in onda dalle 14 alle 16 con alla conduzione Serena Bortone, che ieri non era andato in onda per l'inizio dei lavori per l'elezione del presidente della Repubblica. Sperandeo toccherà vari temi, dalla sua presenza nella nuova serie tv Netflix, Incastrati, con Ficarra e Picone fino al suo amore per Palermo. Ma chi è l'attore siciliano?

 

 

Tony Sperandeo è nato a Palermo l'8 maggio 1953. Registrato all'anagrafe con il nome di Gaetano, è un attore molto conosciuto e apprezzato, vincitore anche di un David di Donatello come Miglior attore non protagonista nel film I cento passi diretto da Marco Tullio Giordano, in cui ha interpretato Gaetano Badalamenti, mafioso di Cosa Nostra condannato all'ergastolo per aver ordinato l'omicidio di Peppino Impastato. L'esordio nel grande schermo arriva dopo un avvio nel mondo del cabart. Nel 1983 è nel cast del film a episodi Kaos dei fratelli Taviani, mentre in seguito partecipa alla serie La piovra 2, al film Pizza Connection e Il pentito: tutti film legati all'ambito mafioso. Nel 1989 e 1990 è tra i protagonisti di Mery per sempre e Ragazzi fuori di Marco Risi, dedicati alla criminalità giovanile siciliana, mentre nel 1991 è in Jonny Stecchino di Benigni. Negli anni novanta ha anche inciso alcuni dischi insieme a Giovanni Alamia, ma il progetto musicale si è interrotto per la morte di Alamia. Nel 2001 è la volta de I cento passi, mentre di recente ha preso parte alla serie tv Netflix con Ficarra e Picone dal titolo Incastrati. Scritta, diretta e interpretata da Salvatore Ficarra e Valentino Picone, attraverso il linguaggio e l’ironia tipici della coppia racconta, in perfetto stile commedia degli equivoci, una vicenda criminosa. Protagonisti sono due amici coinvolti nelle vicende di un omicidio eccellente. Sperandeo interpreta Tonino Macaluso, detto Cosa Inutile, un uomo di mafia vecchio stampo, che sin da giovanissimo ha aspirato a diventare un boss di prima grandezza.

 

 

Sentimentalmente, oggi è legato a Barbara Bacci, ma in passato è stato sposato con Rita Barbanera, attrice teatrale e doppiatrice con la quale ha avuto due figli, Tony e Priscilla. La donna è morta suicida il 27 aprile 2001 a trentadue anni, buttandosi dal balcone della loro casa di Palermo. La città è ancora al centro dei pensieri di Sperandeo, che in una recente intervista a Tv Sorrisi e Canzoni ha ammesso di voler tornare."Ci sono appena stato per andare a trovare mia madre (Provvidenza, ndr), che ha 96 anni e mezzo", alla quale è molto legato.