Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Giuliana De Sio, chi è l'attrice: carriera, amori e malattia. La relazione con De Felice: "Stendiamo un velo pietoso"

  • a
  • a
  • a

Giuliana De Sio ospite di Verissimo, il salotto televisivo del pomeriggio di Canale5, oggi sabato 22 gennaio 2022. La padrona di casa Silvia Toffanin intervisterà l'attrice campana attualmente in tournée teatrale con “Le signorine” (testo di Gianni Clementi con la regia di Pierpaolo Sepe).

 

 

De Sio - 65 anni - è nata a Salerno ma è cresciuta a Cava de' Tirreni per poi trasferirsi a Roma appena diciottenne. Conosce il capo carismatico di una famosa comune hippy di Terrasini di cui si innamora e con cui si trasferisce per alcuni mesi, dopo i quali torna a Roma ospite di Teresa Ann Savoy, una sua amica attrice. Nel frattempo incontra Alessandro Haber, che la spinge a diventare attrice portando delle foto che le aveva fatto un agente: nel giro di tre giorni le fanno fare tre provini – due per il teatro e uno per la televisione – e ottiene la parte in ciascuno di essi. Sceglie la televisione e viene scritturata per lo sceneggiato Rai Una donna (1977),  mentre l'anno successivo le viene affidata una parte nello sceneggiato tv Le mani sporche, insieme a Marcello Mastroianni. Sono questi i suoi esordi di una carriera che la porterà a vette molto alte. Al cinema ha raggiunto il successo con tre film del 1983: Sciopèn di Luciano Odorisio, Scusate il ritardo di Massimo Troisi e Io, Chiara e lo Scuro di Maurizio Ponzi, che le vale il David di Donatello e il Nastro d'argento e del quale interpreta anche il seguito, Casablanca, Casablanca (1985), di Francesco Nuti. Successivamente ha interpretato sia film drammatici, come Cento giorni a Palermo (1984) di Giuseppe Ferrara (nel ruolo di Emanuela Setti Carraro, seconda più giovane moglie di Carlo Alberto Dalla Chiesa); Cattiva (1991) di Carlo Lizzani (con cui vince il suo secondo David di Donatello). Fa parte anche della miniserie tv La Piovra 3 (1987) dove interpreta Giulia Antinari, figlia e nipote di banchieri coinvolti in un traffico internazionale d'armi dove entra immancabilmente la mafia, e ha una relazione col commissario protagonista Corrado Cattani, interpretato da Michele Placido. Alterna film per la tv a cinema e teatro sempre con grande successo. 

 

 

Sorella della cantante Teresa De Sio, atea, ha avuto diverse relazioni importanti. A inizio degli anni Ottanta si è legata al regista Elio Petri, tra i suoi ex anche lo scrittore Elvio Porta, l'attore Gabriel Garko e Mario De Felice, ex corteggiatore di Uomini e Donne. L’attrice non ha mai nascosto il dolore per non essere mai riuscita a diventare mamma. “A 18 anni non ero pronta e ho abortito, anche se allora l’aborto non era legale. Poi, invece, non sono mai riuscita a portare avanti una gravidanza. Per quattro volte, incinta di quattro mesi, ho perso un bambino. Cinque o sei volte ho provato anche l’inseminazione artificiale, non è andata e basta” aveva raccontato in un’intervista a Vanity Fair. Nel 2012 venne colpita da un'embolia polmonare e una trombosi venosa alla gamba sinistra, riuscendosi comunque a riprendersi.