Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Fernando, grazie a C'è posta per te e alla figlia Susanna ritrova la primogenita dopo 30 anni

  • a
  • a
  • a

Una storia a lieto fine quella di Susanna, Fernando e Giada, che da C'è posta per te approdano al salotto di Verissimo per raccontare quello che è stato dopo l'incontro nella trasmissione di Maria De Filippi. Tutto è iniziato quando la secondogenita di Fernando, che per 18 anni ha pensato di essere figlia unica, scopre in un cassetto della casa del padre la foto di una bambina piccola. Susanna non si riconosce nello scatto… ma se la neonata raffigurata non è lei, allora chi è?

 

 

Inizia così un’indagine sul passato di Fernando, che alla fine ammette di aver avuto una figlia anni prima di Susanna. La storia per l’uomo è una vicenda molto dolorosa: per colpa di un rapporto morboso (spiega lui) non vede la bambina della fotografia da più di 30 anni. Fernando è stato presente nei primi anni di vita della bambina, che si chiama Giada.

 

 

Per molti anni, però, la ex compagna non gli consente di visitarla per più di due giorni a settimana (ed in quei momenti l’uomo deve essere tenuto sotto controllo dalla madre e dalla nonna della bambina). La situazione degenera quando Fernando prova a portare Giada fuori dall’appartamento in cui vive: la reazione della ex compagna e della ex suocera è così distruttiva da allontanarlo per anni.

 

 

Quando Giada ha compiuto 18 anni lui le ha telefonato, nella speranza che una volta diventata maggiorenne la giovane decidesse di incontrarlo. Giada, però, avrebbe rifiutato qualsiasi tentativo di riallacciare i rapporti, almeno finché non è stata contattata da C’è posta per te. “Sono passati gli anni e tutto quello che non ti ho dato vorrei potertelo dare ora, vorrei poteri sentire, seguire giornalmente, mattina e sera”, le parole di Fernando a C'è posta per te. La storia è finita bene, con Giada che ha deciso di incontrare nuovamente il padre dopo 30 anni e la famiglia che si è ricongiunta.