Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Propaganda Live torna su La7 dopo la pausa natalizia. Ospiti e anticipazioni

  • a
  • a
  • a

Stasera in tv, venerdì 14 gennaio, su La7 dopo la pausa natalizia, dalle ore 21.15 torna Propaganda Live, il talk condotto da Diego Bianchi, ormai per tutti Zoro. La puntata si apre con un ospite speciale. Collegamento con il premio Nobel Giorgio Parisi. Ma non sarà l'unica novità della puntata di questa sera. Per la prima volta a Propaganda Live, la graditissima presenza in studio della conduttrice, autrice e scrittrice Serena Dandini, con la quale si affronteranno i temi di attualità, tra cui l’imminente elezione del Presidente della Repubblica. Inoltre, sarà in studio anche l’attrice e autrice Sabina Guzzanti. Presenze che fanno immaginare dibattiti che oscilleranno tra concetti seri e ironia.

Il primo reportage del nuovo anno proposto da Diego Bianchi è un documento sull’enorme lavoro dei medici di famiglia. Diego ha passato diverse ore nello studio della dottoressa D’Angelo tra visite, tamponi, vaccini e la gestione davvero complessa della pandemia. I medici di medicina generale hanno visto triplicare il loro lavoro a causa della quarta ondata del Covid 19. Le strutture sono in grossa difficoltà, proprio a iniziare dai medici di famiglia.

Nel corso della serata gradito ritorno anche di Andrea Pennacchi con un suo nuovo e inedito monologo. Ospiti musicali il duo composto da Mauro Durante, leader della musica folk italiana, e Justin Adams, noto e apprezzatissimo chitarrista inglese. In studio come tutti i venerdì non mancheranno i consueti ospiti fissi: Marco Damilano, Francesca Schianchi, Constanze Reuscher e Paolo Celata. Anche questa settimana grande spazio come sempre alla satira di Makkox, Marco Dambrosio, e alla Social Top Ten con le notizie principali e più curiose della settimana. In definitiva una ripresa che si annuncia pirotecnica e in cui gli argomenti al centro dell'attenzione saranno, ovviamente, la pandemia da Covid 19 e le ormai imminenti votazioni per l'elezione del nuovo presidente della Repubblica che succederà a Sergio Mattarella