Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lotteria Italia, i Soliti Ignoti di Amadeus assegna i premi milionari su Rai 1 a partire dalle ore 20.30. Ecco come finì l'anno scorso

  • a
  • a
  • a

Quella di stasera in tv, giovedì 6 gennaio, è la puntata più attesa dell'anno dei Soliti Ignoti, il ritorno, programma condotto da Amadeus. Dalle ore 20.30, infatti, va in onda lo Speciale Lotteria Italia. E' il giorno dell'estrazione dei premi di prima categoria della Lotteria e avviene durante la trasmissione guidata ormai da anni da Amadeus. Lo show è abbinato alla serata decisiva della Lotteria Italia. Il primo vale addirittura cinque milioni di euro. Estrazione a parte, Amadeus si conferma mattatore della televisione italiana di Stato, conducendo una delle serate più importanti della Rai. 

Numerosi e già annunciati gli ospiti che parteciperanno al programma. Ci saranno da Mara Venier a Lino Banfi, ma anche Beppe Fiorello, Francesca Chillemi, Paolo Fox, Nino Frassica, Matilde Gioli e Gianmarco Saurino. Tra loro ci sarà chi giocherà la partita e si cimenterà con l’indagine fino al gioco finale del “parente misterioso” (devolvendo in caso di vittoria il montepremi in beneficenza), chi invece sarà tra le identità da svelare e chi sarà coinvolto nel gioco dedicato alla Lotteria Italia. Non mancheranno momenti di spettacolo e intrattenimento per celebrare, come da tradizione, la Befana supermilionaria che farà felici i possessori dei tagliandi vincitori.

Nella scorsa edizione il primo premio da cinque milioni di euro fu abbinato a un biglietto venduto a Pesaro: E409084, questo il suo numero. Il secondo premio di prima categoria, due milioni di euro, andò al possessore di un tagliando venduto a Prizzi in provincia di Palermo. Il biglietto del terzo premio (un milione di euro) fu invece venduto a Gallicano nel Lazio, in provincia di Roma. Il quarto premio ad Altavilla Irpina nell'Avellinese (500mila euro), mentre l'ultimo, da 250mila euro, andò al possessore del tagliando venduto a Cavarzere, in provincia di Venezia. Ai premi di prima categoria si sommano quelli di seconda e terza.