Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Foxy John, chi è la voce americana speaker di Ballando con le stelle: 78 anni, è nato ad Assisi

  • a
  • a
  • a

Si chiama Foxy John la voce energica e dallo slang americano che da sedici anni annuncia i concorrenti di Ballando con le stelle prima delle loro esibizioni per poi scandire i voti della giuria. Un vero e proprio marchio di fabbrica quello del personaggio dello show del sabato sera condotto da Milly Carlucci e Paolo Belli, che la maggior parte dei telespettatori conoscono per il suo timbro vocale, ma molto meno con il suo volto e la sua storia di noto speaker radiofonico.

 

 

Foxy - all'anagrafe Giovanni Francesco Villa - ha 78 anni ed è nato ad Assisi, in provincia di Perugia. Da piccolo ha viaggiato tanto perché il padre è stato un importante vice console. Con la sua famiglia ha vissuto a Panama, Santo Domingo ma anche tra Atlanta e San Francisco negli anni Cinquanta per poi tornare in Italia studiando a Roma. Poi torna negli States, completa gli studi universitari e inizia a lavorare alla Cnn, un'opportunità che gli permette di rientrare in Italia. Inizia a lavorare in radio e a collaborare con la Rai per la famosa Hit Parade e Dischi Calci, vincendo anche il Telegatto nel 1980. In tv è protagonista di Disco Estate, Disco Inverno e Discoring. Contestualmente Villa decide di mettersi in proprio e aprire lo studio di produzione Foxy John Productions, molto noto soprattutto per la creazione di jingle e sigle televisive e radiofoniche. Alcune sue musiche diventano celebri: è lui a  produrre, ad esempio, la sigla de Festival di Sanremo presentato da Claudio Cecchetto. Negli anni Duemila collabora con Fiorello e nel 2003 è la voce della sigla di Viva Radio 2, mentre nel 2004 la sua voce introduce le otto puntate di Stasera Pago Io Revolution, su Rai1. Ora ricopre il ruolo fisso di speaker dello show del sabato sera di Milly Carlucci e nel 2015 ha ricoperto lo stesso ruolo allo Stadio Olimpico per le partite della Lazio, sostituendo la voce storica Renzo Giannantonio.

 

 

È sposato e due figli: Lisa Maria (1968) e Brian Marcus (1973). Il suo pseudonimo nasce per caso "in onore dell’ambasciatore americano in Italia negli Anni 70 John Volpe (in inglese volpe si traduce fox e della canzone Foxy Lady di Jimi Hendrix". Recentemente ha spiegato perché è nato ad Assisi: "Mio padre era a Santo Domingo quando venne richiamato in Italia durante la Seconda Guerra Mondiale. Sistemò me neonato e mia madre in un hotel di Assisi, città che non veniva bombardata perché i tedeschi vi avevano allestito un ospedale".