Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ron, il successo con Tosca e l'amicizia con Lucio Dalla

  • a
  • a
  • a

Ron sarà uno dei protagonisti della prima serata della maratona Telethon, oggi domenica 12 dicembre 2021, su Rai1. Il cantautore e musicista darà il suo contributo allo storico appuntamento di dicembre con la solidarietà.

 

 

Ma chi è Ron? L'artista originario di Dorno, in provincia di Pavia, da genitori pugliesi, 68 anni, all'anagrafe Rosalino Cellamare, nel 1996 ha vinto il Festival di Sanremo con Tosca cantando il brano Vorrei incontrarti fra cent'anni. Si appassiona alla musica sin da piccolo e grazie a un concorso musicale lo nota un talent scout della Rca Italia. Quando firma il contratto conosce Lucio Dalla e Renato Zero. Proprio con una canzone scritta da Dalla - Il gigante e la bambina - si presenta a Un disco per l'estate. Nasce così una proficua collaborazione con Dalla. Insieme, nel 1971, scrivono Piazza Grande e con la chitarra lo accompagna sul palco di Sanremo. A fine anni Settanta decide abbracciare il cinema, partecipa a tre film. Torna poi alla musica ma intraprende il percorso di music maker, iniziando a curare da musicista e arrangiatore lavori di altri colleghi. Curerà nel 1979 il mitico tour Banana Repubblic di Dalla e De Gregori, scrivendo anche  la musica del brano Cosa sarà. Spinto da Dalla torna a produrre canzoni e nel 1982 vince il Festivalbar con Anima, contenuta nel disco Guarda chi si vede, registrato dopo un viaggio di due mesi negli USA voluto dalla Rca, dove Ron ha modo di incontrare artisti del calibro di Lou Reed, Paul Anka e Hall&Oates. Gli anni Ottanta sono ricchi di successi. Poi scrive la hit Attenti al lupo per Dalla, ha grande successo con Angelo. Gli anni Duemila sono pieni di collaborazioni (con Pino Daniele, Francesco De Gregori e Fiorella Mannoia). Nel 2009, porta in scena L’altra parte di Ron (prodotto da F&P Group, regia di Stefano Genovese) nella doppia veste di cantante ed attore, protagonista assoluto. Da solo sul palco, nei concerti teatrali interpreta tutti i personaggi che sono stati negli anni protagonisti della sua vita. Nel 2015 esce la sua autobiografia Chissà se lo sai (Tutta una vita per cercare me), mentre nel 2018 torna al Festival di Sanremo per l'ottava volta - con il brano Almeno pensami (quarto posto).

 

 

Della sua vita privata non si sa praticamente nulla, in quanto la tiene al riparo dai gossip e dai pettegolezzi. Non riuscendoci però del tutto. Infatti dopo la morte di Dalla circolarono indiscrezioni su un coinvolgimento sentimentale oltre che professionale e amichevole, ma non trovarono mai alcun riscontro.